Dumfries: tre gol e due assist, il brutto anatroccolo è diventato cigno

0
214

Inter, l’esterno Denzel Dumfries negli ultimi otto incontri disputati partendo da titolare sta dimostrando tutto il suo valore

Dumfries esulta contro la Roma ©LaPresse

L’esterno dell’Inter Denzel Dumfries è arrivato in nerazzurro dal Psv, acquistato da Beppe Marotta per circa 12 milioni di euro con l’infausto e difficile compito di sostituire Achraf Hakimi o almeno non farlo rimpiangere. Dopo le prime partite non positive, culminate con il rigore ‘regalato’ alla Juventus, sembrava che il calciatore potesse addirittura lasciare Milano già a gennaio. Invece, complice anche all’infortunio di Matteo Darmian, viceversa nota positiva già dalla scorsa stagione e una sua ottima predisposizione a imparare gli insegnamenti di tecnico e compagni, è come rinato e sta dimostrando di essere un buon giocatore.

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi: “Ora fa comodo dire che l’Inter è una corazzata. Regalo di Natale, vi spiego”

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Offerto all’Inter un bomber in scadenza a giugno

Con la rete da tre punti segnata al Torino nell’ultima giornata di campionato, il suo score personale è salito a tre reti e due assist, nelle ultime otto partite disputate sin dal primo minuto in serie A. Vedendo quello che sta accadendo ad Hakimi al Psg, per non parlare di Lukaku al Chelsea, in questo momento, i sostituti che sono arrivati in nerazzurro stanno facendo sicuramente molto bene.