Calciomercato Inter, la cessione del difensore frutterebbe 40 milioni di euro

0
598

Inter, il futuro di Stefan De Vrij è ancora in bilico ma il club meneghino non intende cederlo a meno di 40 milioni di euro

Inter
Stefan de Vrij (Getty Images)

Il calciomercato dell’Inter negli ultimi mesi è sembrato essere un ottovolante con momenti di sconforto, per le partenze di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku, oltre all’addio forzato per malattia di Christian Eriksen, senza dimenticare anche quello del tecnico Antonio Conte. Dopo lo smarrimento e tutti i dubbi dei tifosi sui nuovi arrivati, a partire da Edin Dzeko fino a Denzel Dumfries, Joaquin Correa e l’ex milanista Hakan Calhanoglu, adesso la situazione sembra essere tornata buona visto l’ottimo rendimento che stanno avendo tutti. Il futuro potrebbe cominciare nei prossimi mesi ad essere più roseo e le cessioni importanti dovrebbero essere evitate, anzi finalmente si potrebbero vedere dei colpi interessanti in entrata.

LEGGI ANCHE >>> Incontro col calciatore e blitz dell’agente: affare da 20 milioni

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Nandez non è (per ora) una priorità dell’Inter

 

Purtroppo però è possibile ancora una cessione eccellente e nello specifico quella di Stefan De Vrij, che ha il contratto in scadenza nel 2023 e il suo rinnovo sembra tutt’altro che facile. Il club nerazzurro, naturalmente nella sessione di mercato estiva, tenendo conto che il giocatore olandese arrivò a parametro zero, con la sua cessione farebbe una grossa plusvalenza e non rischierebbe di perderlo a zero l’anno successivo. In ogni caso il club meneghino ha già fissato il prezzo: 40 milioni di euro, come ha spiegato Calciomercato.it.