Zhang alla squadra: “Questa sofferenza non la ricordavo”. Ora i rinnovi

0
154

Al termine del match Inter-Lazio il presidente Zhang ha raggiunto la squadra negli spogliatoi facendo i complimenti per la vittoria

Inizia col botto il 2022 per la squadra di Simone Inzaghi. Il match andato in scena ieri sera ha visto l’Inter imporsi per 2-1 contro la Lazio di Maurizio Sarri. Ritorno alla vittoria e al primo posto in classifica per Brozovic e compagni, con una partita – quella col Bologna – ancora da recuperare.

LEGGI ANCHE >>> Verso la Supercoppa: Juve di rimonta ma a pezzi | Tre big out

Abbracci e sorrisi tra Zhang e Inzaghu

Al termine della gara e dopo tanti mesi di assenza è stato proprio il presidente Steven Zhang, presente in tribuna al ‘Meazza’, a raggiungere i ragazzi negli spogliatoi mostrando tutta la sua gioia. Abbracci e sorrisi tra i ragazzi di mister Inzaghi, con il numero uno interista, stando a quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, che si è lasciato andare con i complimenti dichiarando scherzosamente che “Questa sofferenza non la ricordavo”. Il tutto a dimostrazione della gara tutt’altro che agevole per i nerazzurri.

Calciatori e non solo, cosa filtra nella gestione rinnovi in casa Inter al momento

Situazione rinnovi in casa Inter e non solo

Situazione serena in casa Inter per quanto riguarda i rinnovi. Nerazzurri che dopo aver blindato Nicolò Barella e Lautaro Martinez fino al 2026, ora puntano anche a chiudere la pratica rinnovi dei dirigenti. Situazione aperta già da tempo, ma ora Zhang sembra decisamente intenzionato a estendere la propria fiducia ai suoi dirigenti. Da Marotta fino ad Ausilio, passando anche per Baccin e Samaden: tutti estenderanno il proprio contratto fino al 2024. In attesa di Brozovic, anche lui spedito verso la firma.

Paolo Scelzi