Agente Gabigol: “L’idea di tornare in Europa è concreta, chiunque vorrebbe giocare in un campionato competitivo”

0
157

Inter, l’agente dell’attaccante Gabriel Barbosa detto Gabigol ha parlato riguardo il futuro del suo assistito 

Gabigol (Getty Images)L’agente dell’ex attaccante dell’Inter Gabriel Barbosa in arte Gabigol, Junior Pedroso, è stato intervistato da Globo per parlare del futuro del suo assistito. Queste le sue prime dichiarazioni: “L’idea di tornare in Europa è sicuramente concreta, chiunque al suo livello vorrebbe giocare in un campionato più competitivo. Pensando alla Premier League, un campionato che ha bussato spesso alla nostra porta, per un giocatore del suo livello sarebbe un sogno giocarci per un’intera stagione. Si tratta perciò di un desiderio: noi non abbiamo mai nascosto al Flamengo che a un certo punto fosse inevitabile per Gabriel il ritorno in Europa“. Poi ha aggiunto: “La cosa è molto chiara, ma non è un obiettivo da raggiungere a tutti i costi. Deve esserci un buon progetto che convinca Gabriel a tornare, altrimenti non ha senso. Adesso lui è nel suo habitat, gioca in uno dei club più importanti al mondo e i tifosi lo adorano. Si è costruito un’immagine molto importante qui in Brasile e se ne dovesse andare lo influenzerebbe molto. Deve trattarsi perciò di un progetto meraviglioso, molto più grande di quello che ha in mano oggi”. Il procuratore ha spiegato che per il momento sono ferme le eventuali trattative con Newcastle e West Ham e ha detto: “In Inghilterra lavoriamo con un partner ottimo, un agente non molto conosciuto, ma che lavora più dal dietro le quinte. Con lui abbiamo avuto un consulto formale riguardo all’interesse del Newcastle per Gabriel. Il nostro lavoro, come agenti, è passare le informazioni e lasciare fluire le cose. Non abbiamo anticipato questa possibilità al Flamengo, perché non è stato ufficializzato nulla dal Newcastle. L’altro club che invece ha formalizzato un’offerta di prestito è stato il West Ham, ma non ho nemmeno trasmesso l’offerta a Gabriel, l’ho indirizzata al Flamengo che ha dato una risposta negativa. Per il Flamengo il prestito non è una possibilità, anche se dovesse pagare una fortuna. E nemmeno noi considereremmo questa ipotesi per il momento”.