Affare anti-Inter tra Juventus e Atletico: i dettagli

0
1236

L’Inter resta alla finestra per la situazione legata al rinnovo di contratto con la Juventus di Paulo Dybala ma l’Atletico Madrid potrebbe cambiare le carte in tavola 

Paulo Dybala è ormai diventato il calciatore del momento in Serie A, soprattutto in ottica mercato alla luce del contratto in scadenza 2022 con la Juventus. L’argentino è quindi sulla bocca di tutti: sul campo risponde con i gol ed incamerare il calore e l’entusiasmo dei tifosi, ma i dubbi sulla sua permanenza a Torino sono ancora parecchi.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ©LaPresse

Lo stesso Dybala, in caso di mancato rinnovo contrattuale con i bianconeri, era stato di recente accostato anche all’Inter del grande ex Beppe Marotta, suo grande estimatore che lo portò proprio a vestire la maglia della Juve. La proposta interista di un corposo contratto da 7,5 milioni annui più bonus stuzzica l’entourage, ma occhio a cosa può accadere tra Juventus e Atletico Madrid.

Calciomercato Inter, Morata merce per arrivare a Dybala: affare Atletico-Juventus

Paulo Dybala ©LaPresse

L’Atletico Madrid è prontissimo a rifarsi il look in attacco dove Joao Felix resta un equivoco e Luis Suarez è invece verso il termine della sua avventura nella capitale. Secondo quanto sottolineato dai colleghi di ‘Calciomercatonews.com’ per sopperire a tale situazione proprio un affare tra Juventus e Atleti potrebbe essere la soluzione. Nello specifico i bianconeri hanno in sospeso con i Colchoneros il futuro di Morata che ha un riscatto fissato a 35 milioni di euro che però il club non vorrebbe pagare.

Allegri dal canto suo non vorrebbe privarsi dello spagnolo ma la situazione potrebbe volgere a favore se Morata fosse ‘regalato’ in un certo senso alla Juve dall’Atletico come contropartita tecnica per aggiudicarsi proprio Dybala. Non è da escludere che gli spagnoli potrebbero offrire il riscatto gratuito dell’attaccante qualora i bianconeri non trovassero l’intesa sul rinnovo della Joya. Per evitare l’addio a zero a quel punto la Juve potrebbe anche pensarci.