Inter, la squalifica costa caro: salta il Sassuolo alla prossima

0
87

Il giocatore sconterà la qualifica alla prossima nel match contro il Sassuolo. Intoppo per Inzaghi

Guai in vista per l’Inter di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino dovrà fare a meno di un giocatore di fondamentale importanza per la prossima giornata di Serie A, in programma contro il Sassuolo. Un’assenza alla quale non sarà affatto semplice sopperire del tutto.

Inter, la squalifica costa caro: salta il Sassuolo alla prossima
Simone Inzaghi ©LaPresse

Se da un lato l’Inter di Simone Inzaghi può sorridere per essersi messa alle spalle questo calendario così complicato, dall’altro lato i nerazzurri dovranno fare a meno di un giocatore di fondamentale importanza per la 26esima giornata, in programma allo stadio ‘Meazza’ di Milano contro il Sassuolo di Alessio Dionisi. Gli attuali campioni d’Italia sono stati di scena proprio nel pomeriggio di ieri contro il Napoli. Un match particolarmente complicato da entrambe le parti e che ha visto concludersi col finale di 1-1. La nota dolente però è rappresentata dal fatto che la squadra capitanata da Samir Handanovic dovrà fare a meno di un big nel prossimo turno di Serie A, il quale ha rimediato un’ammonizione proprio nel match di ieri pomeriggio contro i ‘partenopei.

Inter, Brozovic squalificato alla prossima: salta il Sassuolo

Inter, Brozovic squalificato alla prossima: salta il Sassuolo
Marcelo Brozovic ©LaPresse

Era nell’aria da un’po’ di tempo, visto che Marcelo Brozovic era diffidato da ben due giornate in campionato (senza contare quelle in Coppa) ed essendosi fatto ammonire sia alla scorsa contro il Milan, che nella partita di ieri contro il Napoli. Una tegola non particolarmente facile alla quale dovrà sopperire l’Inter di Simone Inzaghi. Nerazzurri che oltre al perno del proprio centrocampo, dovranno fare a meno anche di Alessandro Bastoni. Il centrale ‘made in Italy’ ha ottenuto due giornate di squalifica nel finale del derby e ora si attende soltanto il ricorso da parte degli attuali campioni d’Italia stessi. Arrivati a questo punto, il centrocampista croato fissa l’obiettivo e mette nel mirino già la sfida di Champions League contro il Liverpool, in programma il prossimo 16 febbraio a San Siro (doppio confronto nel quale non ci sarà nemmeno Nicolò Barella avendo ottenuto anche lui due turni di squalifica).