Grande Inter, ma vince il Liverpool | Handanovic al rallenty

0
359

Cronaca, tabellino, top e flop della supersfida Inter-Liverpool valevole per l’andata degli ottavi di Champions League

Il Liverpool sbanca il ‘Meazza’ nel match d’andata degli ottavi di Champions League. L’Inter lascia il campo a testa altissima, dopo una prestazione di altissimo livello.

Inter-Liverpool 0-2 ©LaPresse

Nel primo tempo l’Inter risponde colpo su colpo a un Liverpool che non lascia un attimo di respiro. Inglesi fortunati, vedi la traversa colpita da Calhanoglu nell’incursione in area di rigore. Nella ripresa i nerazzurri dominano per almeno venti minuti, giocando con qualità personalità e coraggio. Il problema è che non finalizzano le tante occasioni create, e in questi casi la legge del calcio è severissima: a un quarto d’ora dal termine Firmino trova l’angolino con un colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo. E’ una doccia gelata per gli uomini di Inzaghi, che poco dopo subiscono anche il secondo: a castigare stavolta è Salah, con un paio di deviazioni decisive. Ora un’Inter dimostratasi grande stasera sarà chiamata all’impresa ad Anfield per la qualificazione ai quarti.

Pagelle e tabellino Inter-Liverpool

TOP

Calhanoglu – Il Liverpool è così concentrato sul bloccare Brozovic che lascia il turco più libero di dare geometrie e inventare. E’ in serata, ispirato e la qualità della manovra nerazzurra ne beneficia. Sfortunato sulla traversa.

Perisic – Almeno una decina di grandi scatti, è un pericolo costante per tutto il Liverpool. Ad Alexander-Arnold sarà venuto un forte mal di testa.

Vidal – Queste sono da sempre le sue partite. Non doveva far rimpiangere Barella e centra l’obiettivo. Una marea di palloni recuperati, molti pesantissimi.

Dumfries – Un paio di palloni più da trequartista che da terzino. Vivace e coraggioso, se l’è vista brutta Robertson. L’olandese ormai è una bella conferma.

FLOP

Handanovic – Bene coi piedi, ma sul colpo di testa di Firmino si butta male e in ritardo. Ormai il peso degli anni si sta palesando troppo di frequente, con le relative conseguenze.

TABELLINO

INTER-LIVERPOOL 0-2
75′ Firmino, 82′ Salah

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij (88′ Ranocchia), Bastoni (90′ Dimarco); Dumfries (88′ Darmian), Vidal (88′ Gagliardini), Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro (69′ Sanchez). All.: S.Inzaghi

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konate, van Dijk, Robertson; Elliott (58′ Luis Diaz), Fabinho (58′ Keita), Thiago Alcantara (85′ Milner), Salah, Diogo Jota (46′ Firmino), Mane (58′ Henderson). All.: Klopp

ARBITRO: Marciniak (POL)
VAR: Kwiatkowski
NOTE: 2′ recupero pt; 3′ st