Inter, Bergomi si schiera contro Vidal: “Deve giocare con umiltà”

0
221

Beppe Bergomi la dice lunga sul modo di giocare di Arturo Vidal e non ha dubbi per il match Inter-Liverpool di stasera

Intervistato ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’, a dire la sua in merito alla gara di Champions League di questa sera, in programma fra Inter e Liverpool, è stato proprio l’ex calciatore nerazzurro Beppe Bergomi, il quale ha esposto tutte le sue opinioni.

Inter, Bergomi si schiera contro Vidal: "Deve giocare con umiltà"
Beppe Bergomi ©LaPresse

Tanti i temi affrontati da Beppe Bergomi, a partire dal fatto di come l’Inter si presenti a questa sfida, fino ad arrivare al momento di forma che sta attraversando Arturo Vidal. L’ex difensore nerazzurro non ha minimamente fatto mistero e si è così espresso in merito: “Quello che mi auguro, è che Vidal giochi con assoluta umiltà. Spesso tende ad esagerare e a voler fare cose che non sono alla sua portata”. Parole che non devono affatto smentire il valore del cileno, che anzi deve sentirsi invogliato a fare meglio. Non a caso, il commentatore ha così poi concluso dicendo: “Conto sulla sua esperienza e resto convinto del fatto che se scende in campo determinato nei contrasti e pronto ad aiutare i propri compagni, può essere davvero utile”.

Inter-Liverpool, Bergomi: “Nerazzurri non al top della forma”

Inter-Liverpool, il parere di Bergomi riguardo il calendario alla quale i nerazzurri si sono trovati di fronte
Beppe Bergomi ©LaPresse

Un altro complicato tasto del quale Beppe Bergomi ha dovuto far fronte, è stato proprio il calendario che i nerazzurri si sono trovati a far fronte nell’ultimo periodo. L’ex leader della ‘Beneamata’ si è lasciato andare ad altre dichiarazioni e ha così concluso affermando: “L’Inter, chiaramente non sarà al top della forma per questo match contro il Liverpool, essendo che hanno dovuto affrontare nell’ultimo periodo un calendario che ha del clamoroso. Chiunque si troverebbe in difficoltà a livello fisico dopo aver sfidato squadre come Napoli, Milan, Atalanta e per finire Juventus tra campionato e altrettante coppe”.