Inter, vedi Lautaro: il messaggio lanciato ai tifosi via social

0
81

Il messaggio lanciato via social da Lautaro Martinez e riservato direttamente ai tifosi dell’Inter 

Non apparso proprio al meglio nell’ultimo periodo, le prestazioni dell’attaccante dell’Inter alla quale stiamo assistendo, non sono affatto da Lautaro Martinez. Il centravanti argentino, oltre a trovarsi a secco da tempo, sembra aver perso definitivamente quel feeling con Edin Dzeko visto all’inizio e ora questa cosa non fa stare serenissimo Inzaghi.

Inter, Lautaro: il messaggio lanciato ai tifosi via social
Lautaro e la Storia su Instagram

Molteplici potrebbero essere i motivi di tutta questa situazione, a partire dal fatto che i due centravanti dell’Inter sembrerebbero aver riscontrato grosse difficoltà tattiche di coesistenza. Non è affatto scontato che, a partire dai prossimi impegni, potrebbe essere proprio Alexis Sanchez ad affiancare Dzeko. Non a caso, il numero 7 degli attuali campioni d’Italia scalpita per una maglia da titolare e potrebbe essere egli stesso a partire dal primo minuto contro il Sassuolo. Dal canto suo però, Lautaro Martinez non ci sta e non dà niente per perduto. E’ stato l’attaccante stesso de ‘La Albiceleste’ a lanciare un messaggio via social ai propri tifosi. Complice il lungo periodo di digiuno che sta affrontando, il ‘Toro’ ha così deciso di pubblicare una storia instagram sul proprio profilo, con la frase: “Cuando màs hay que poner”, tradotta in italiano: “Bisogna metterci gli attributi”. Un chiaro segnale insomma, in vista anche e soprattutto delle prossime sfide.

Inter, cosa succede a Lautaro? I pessimi numeri dell’argentino nell’ultimo periodo

Inter, cosa succede a Lautaro? I pessimi numeri dell'argentino nell'ultimo periodo
Lautaro Martinez ©LaPresse

1 gol siglato nelle ultime dieci partite affrontate tra campionato e coppa (rete messa a segno proprio nella finale di Supercoppa contro la Juventus). Basterebbe questo per capire quanto stia faticando sotto porta Lautaro Martinez nell’ultimo periodo. L’ultimo sigillo in Serie A, risale addirittura allo scorso 17 dicembre, quando il centravanti dell’Inter segnò la rete del momentaneo 0-4 contro la Salernitana. Indiscutibile il fatto che ai nerazzurri manchino i suoi gol e chissà che ora, Simone Inzaghi non possa prendere la decisione di farlo rifiatare un’po’ e pensare di schierare Alexis Sanchez dal 1′ per i prossimi impegni.