Marotta ‘difende’ Inzaghi e Lautaro | Poi annuncia la firma: “A giorni”

0
129

Le dichiarazioni di Beppe Marotta all’indomani della brutta sconfitta casalinga contro il Sassuolo. L’Ad dell’Inter ha toccato anche l’argomento calciomercato

“Stiamo soffrendo, ma dobbiamo avere subito la forza e la determinazione per reagire”. Marotta ci mette la faccia all’indomani della bruciante sconfitta casalinga contro il Sassuolo. “La nostra classifica rimane comunque di grande riguardo e abbiamo ancora una gara in meno. La squadra fin qui ha poi espresso un bel gioco, vincendo la Supercoppa”.

Marotta a Sky Sport

Non vogliamo coltivare la cultura dell’alibi, però in questi mesi abbiamo affrontato nove partite contro avversari di grandissimo livello – ha sottolinea l’Ad dell’Inter – Ma questo non è il voler cercare un alibi, perché noi vogliamo essere protagonisti. L’obiettivo è vincere lo scudetto, prendersi la seconda stella. Ci giocheremo il campionato all’ultimo chilometro di questa corsa a tappe che è bellissima”.

Marotta fa poi scudo a Inzaghi, nel mirino della critica e ora anche di larga parte dei tifosi: “Inzaghi è un grande professionista che sta svolgendo in tutto e per tutto l’input dato dalla società a inizio stagione. Ciò al di là della sconfitta di ieri, che è meritata e allo stesso tempo deve farci da lezione”.

Il CEO interista ‘difende’ pure Lautaro Martinez, in profonda crisi: “Per gli attaccanti ci sono alti e bassi, ma lui si impegna in maniera costante. E’ un momento, gli manca solo il gol. Sta a noi farlo tornare il giovane campione che conosciamo tutti“.

Inter, Brozovic squalificato alla prossima: salta il Sassuolo
Marcelo Brozovic ©LaPresse

In chiusura di intervista Marotta ha toccato l’argomento calciomercato, dai rinnovi di Brozovic, Perisic e Handanovic fino a Scamacca e Frattesi.

BROZOVIC – “Vogliamo continuare insieme, questo è un dato di fatto. Nel giro di pochi giorni (non oggi come detto da alcune fonti, ndr) arriveremo con certezza alla firma”.

PERISIC E HANDANOVIC – “Abbiamo la fortuna di avere a che fare con professionisti, anche a scadenza, da ammirare per quello che dimostrano. E’ la forza di questo gruppo. Con Perisic e Handanovic vogliamo dialogare velocemente perché entrambi meritano la riconferma e sono due entità di grande valore”.

SCAMACCA E FRATTESI – “Il Sassuolo è il modello di un calcio di spensieratezza e gioventù. Hanno campioni in erba che possono recitare ruolo da protagonisti in futuro. Su Scamacca e Frattesi c’è l’attenzone di grandi squadre, noi compresi”.