Doppio scambio e soldi: la strategia per arrivare a Bremer

0
986

Occhi in difesa per l’Inter che ha in Gleison Bremer l’obiettivo principale per la retroguardia del futuro. Spunta un doppio scambio per arrivare al brasiliano 

La difesa dell’Inter, soprattutto nelle figure di Handanovic e de Vrij non vive un grandissimo momento di forma. In particolare l’olandese è apparso appannato e col contratto in scadenza 2023 appare sempre il più ‘sacrificabile’ tra i big di Simone Inzaghi, fermo restando l’apporto enorme e decisivo dato alla squadra in questi anni. A tal proposito l’Inter da tempo è concentrata anche sul futuro con il calciomercato estivo che dovrebbe portare in dote almeno un difensore centrale di alto profilo.

Bremer © LaPresse

Il grande obiettivo dei nerazzurri è sempre Gleison Bremer, possente centrale del Torino che sta mettendo in scena un’altra stagione da incorniciare. Leader tecnico e fisico della difesa di Juric, dopo aver fatto benissimo anche nelle ultime annate, in questa sta vivendo la sua definitiva consacrazione, alla vigilia di un possibile salto di qualità per la sua carriera.

Calciomercato Inter, Bremer nel mirino col doppio scambio: coinvolto anche Gagliardini

Gagliardini ©LaPresse

Anche la sua recente prova contro Dusan Vlahovic ha messo ulteriormente in luce le grandi qualità di Bremer, classe 1997 che ha recentemente rinnovato per consentire al Torino di avere maggiori margini di manovra in estate. L’Inter ha comunque una possibile strategia per andare ad ammortizzare i costi di un difensore valutato da Cairo non meno di 35/40 milioni di euro.

Secondo quanto sottolineato da ‘Calciomercatonews.com’, la possibile proposta della dirigenza meneghina nelle figure di Marotta e Ausilio potrebbe comprendere, oltre ad una parte liquida, anche un paio di contropartite tecniche. Si tratterebbe dei cartellini di Roberto Gagliardini, valutato circa 10 milioni di euro, e di Sebastiano Esposito, giovane attaccante nerazzurro attualmente in prestito al Basilea per farsi le ossa.