Genoa-Inter, Calhanoglu nel post-gara: “Momento difficile. Sulla mia posizione..”

0
82

Le parole di Calhanoglu al termine di Genoa-Inter, in riferimento al proprio ruolo e al difficile periodo dei nerazzurri

Protagonista dell’ennesimo passo falso nelle ultime partite, l’Inter di Simone Inzaghi non sembra più in grado di vincere e non solo, dal momento che salgono a quota tre le partite nella quale i nerazzurri sono rimasti a secco nell’ultimo periodo.

Genoa-Inter, Calhanoglu nel post-gara: "Momento difficile. Sulla mia posizione.."
Hakan Calhanoglu ©LaPresse

Momento più che preoccupante quello degli attuali campioni d’Italia. Questa volta, ad intervenire dettagliatamente nella questione però, ci ha pensato Hakan Calhanoglu, il quale, intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel dopo gara di Genoa-Inter, si è così espresso: “Abbiamo giocato una buona partita. Anche oggi abbiamo creato tanto ma è mancato nuovamente il gol. Visto che hanno cambiato da poco allenatore, eravamo consapevoli del loro atteggiamento. E’ mancato qualcosa”. Queste le parole del’ ex Milan al termine della partita. Centrocampista turco che è stato protagonista di ben 4 tiri totali (con neanche uno nello specchio della porta). Ma il classe 1994 non ha dubbi e ha così concluso: “E’ un momento nel quale neanche noi stessi vorremmo trovarci. Capita. Ci sono periodi. Abbiamo ancora una gara da recuperare e dobbiamo restare tranquilli e rimanere concentrati”.

Inter, Calhanoglu al termine del match: “Giocare più in avanti? Si può fare”

Inter, Calhanoglu al termine del match: "Giocare più in avanti? Si può fare"
Hakan Calhanoglu ©LaPresse

Non sono mancati malumori al termine di Genoa-Inter per quanto riguarda i nerazzurri. Gli attuali campioni d’Italia hanno fatto registrare l’ennesimo scivolone nelle ultime gare e per giunta concludendo ancora una volta il match senza gonfiare la rete. A dire la sua ci ha pensato lo stesso ex Milan Hakan Calhanoglu, facendo riferimento alla propria posizione: “Giocare in posizione più avanzata? Penso che si possa fare con me a supporto delle due punte. Credo che in partite come questa posso dare più di una mano, anche se sia io, che Barella dobbiamo essere a supporto di Brozovic quando si abbassa”.