Vincere senza segnare è impossibile: la crisi dell’Inter nei numeri

0
90

Tutti i pessimi numeri che hanno fatto da cornice all’incredibile calo dell’Inter nelle ultime partite

Visibilmente apparsa sotto tono nelle ultime gare, l’Inter di Simone Inzaghi ha bisogno di tornare ad ingranare la marcia ed è lo stesso tecnico piacentino ad augurarsi in primis di poterlo fare quanto prima, visto anche l’imminente match di Coppa Italia contro il Milan.

Vincere senza segnare è impossibile: la crisi dell'Inter nei numeri
Simone Inzaghi ©LaPresse

Tanti i punti interrogativi che ha da porsi di fronte l’Inter nell’ultimo periodo. A partire dal fatto che gli attuali campioni d’Italia sembrino non essere più in grado di gonfiare la rete. I nerazzurri peccano di cinismo e si sono resi molto imprecisi sotto porta nell’ultimo periodo. Basterebbe questo per sollecitare Simone Inzaghi a cambiare qualcosa, ma la realtà è un’altra e i dati sono preoccupanti. Si è avvertita di fatti nelle ultime gare una specifica involuzione di gioco e una visibile condizione precaria di molti (in primis Lautaro Martinez e Stefan de Vrij). Non a caso, a lanciare un segnale d’allarme, ci hanno pensato le dichiarazioni di Edin Dzeko nel pre-partita di Genoa-Inter. L’attaccante bosniaco ha così esordito: “Non è stato un periodo facile. C’è un’po’ di stanchezza sia fisica che mentale. Nessuno ha affrontato gli scontri diretti che abbiamo avuto noi di fronte nell’ultimo periodo. Abbiamo perso punti importanti, ma dobbiamo guardare avanti”.

Calo Inter, tutti i preoccupanti numeri sull’astinenza da gol e vittorie

Calo Inter, tutti i preoccupanti numeri sull'astinenza da gol e vittorie
Simone Inzaghi ©LaPresse

Ben 55 gol fatti e soli 22 subiti in 26 gare. Basterebbe tutto questo per far comprendere tutto l’enorme potenziale dell’Inter. Eppure la realtà nella quale si sono trovati catapultati gli attuali campioni d’Italia nell’ultimo periodo è un’altra. Zero gol siglati nelle ultime tre partite e ben 4 subiti (soltanto tra Liverpool e Sassuolo). Dzeko che digiuna ancora e Lautaro Martinez a secco da ben tredici partite di fila. Questi i dati più che preoccupanti della squadra allenata da Simone Inzaghi, senza dimenticare il fatto che salgono a 53 le conclusioni senza aver trovato la via del gol.