Calciomercato, Lukaku al centro delle voci: 60 milioni più contropartita

0
783

Romelu Lukaku non è felice del tutto al Chelsea, e questo lo si era capito da tempo ma il suo futuro resta avvolto nel mistero. Niente Inter ma non mancano eventuali ipotesi 

Fari puntati su Romelu Lukaku. Dal broncio in panchina contro il Lille in Champions passando per le dichiarazioni di nostalgia a tinte nerazzurro di qualche tempo fa che fecero storcere il naso a Tuchel e soci, senza dimenticare un rendimento comunque ben lontano dai tempi dell’Inter. La scelta del belga di approdare al Chelsea per ora non è stata particolarmente felice e sorridente alla sua carriera, che ha subito un leggero stop.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Nei giorni scorsi era esplosa persino la suggestione di un ritorno all’Inter comunque non possibile per svariati motivi. Come evidenziato da ‘Calciomercato.it’ il tetto massimo del club targato Suning è fissato sui 6-7 milioni, decisamente troppo distante dai circa 14 che percepisce ora Lukaku, senza considerare l’impossibilità di usufruire del Decreto Crescita e l’alta cifra messa sul piatto dal Chelsea per strapparlo all’Inter in estate. Niente nerazzurri quindi nel futuro del numero 9 dei ‘Blues’, almeno a queste condizioni.

Calciomercato, niente Inter per Lukaku: cash e scambio in Spagna

Romelu Lukaku ©LaPresse 

Lukaku è dunque concentrato sul suo presente al Chelsea, ma senza un cambio di passo non va comunque accantonata del tutto l’ipotesi di un addio in estate per ritrovare il suo livello. Un paio le ipotesi eventuali in caso di separazione.

Il Tottenham se restasse Antonio Conte potrebbe essere una possibilità ma può provarci anche Simeone che intende rivoluzionare, o quasi, l’attacco. Ottimi i rapporti col Chelsea, per l’Atletico Madrid, vedi affare Saul e non è da escludere un’altra trattativa ispanico-londinese. La compagine della capitale iberica potrebbe offrire 60 milioni di euro più una contropartita tecnica.