Inter, nerazzurro nel mirino: “E’ svuotato. Su Lukaku invece..”

0
150

Le dichiarazioni da parte del commentatore sportivo, il quale si è espresso sul particolare momento che l’Inter sta vivendo

Intervenuto nel corso della trasmissione di ‘Sky Calcio Club’, a prendere posizione ci ha pensato direttamente Paolo Di Canio e lo ha fatto esprimendosi sul rendimento dell’Inter di Simone Inzaghi in queste ultime partite.

Inter, parla Di Canio: "Nerazzurri stanchi e in difficoltà. Su Lukaku..."
Paolo Di Canio ©LaPresse

Non apparsi al meglio nell’ultimo periodo, gli attuali campioni d’Italia sembrerebbero trovarsi in un periodo non particolarmente brillante. I nerazzurri hanno faticato e non poco sin qui, complice sicuramente il vero e proprio ‘tour de force’ al quale si sono trovati di fronte. A esprimersi sulla questione, ci ha pensato lo stesso Paolo Di Canio, il quale ha affermato in diretta tv: “E’ un’Inter stanca quella che stiamo vedendo. Certe cose si notano e percepisco la difficoltà che hanno nel calciare la palla. Difficilmente Barella e Brozovic sbagliano passaggi elementari. Anche Lautaro Martinez è svuotato e lo si è visto contro il Sassuolo“. Tanti i motivi per il quale la squadra presieduta da Steven Zhang potrebbe aver perso il buon rullino di marcia ingranato nei primi mesi di campionato, ma a concludere sulla vicenda ci ha pensato comunque l’ex calciatore e attuale commentatore televisivo: “Inzaghi e i suoi possono sfruttare ancora lo scontro diretto Milan-Napoli. Lukaku? Si tratterebbe di un investimento esagerato. Ora come ora resterebbe in panchina. Serve qualità e questi giocatori ne hanno da vendere”.

Inter, come si spiega questo calo? Il rendimento dei nerazzurri nell’ultimo periodo

Inter, come si spiega questo calo? Il rendimento dei nerazzurri nell'ultimo periodo
Simone Inzaghi ©LaPresse

Tanti i punti interrogativi ai quali Simone Inzaghi e i suoi si trovano di fronte in questo momento. Gli attuali campioni d’Italia non vincono da ben quattro partite e salgono a quota tre le gare nella quale Dzeko e i suoi non riescono a trovare la via della rete. Ma l’Inter resta l’Inter e questo il tecnico piacentino lo sa bene, dal momento che i suoi riescono comunque a raggiungere innumerevoli volte la porta avversaria nel corso del match (anche se finora senza successo). Un motivo più che valido potrebbe essere anche il lungo digiuno al quale Lautaro Martinez si sta trovando di fronte, ma domani è tempo di derby e i nerazzurri hanno più di qualche semplice rivincita da prendersi.