Marotta: “Lautaro deve allontanare le appresioni. Ecco cosa sa Inzaghi”

0
101

Le dichiarazioni di Marotta prima del derby Milan-Inter valevole per l’andata delle semifinali di Coppa Italia

Il derby col Milan di scena fra poco al ‘Meazza’ vale un pezzo di finale di Coppa Italia, forse anche un po’ di Scudetto. Sicuramente rappresenta un crocevia per la stagione di entrambe, in particolare dell’Inter chiamata a uscire dalla crisi di risultati e di gioco delle ultime settimane.

Beppe Marotta ©LaPresse

Prima della stracittadina milanese ha parlato l’Amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta: “E’ una sfida che conta molto perché, oltre ad essere un derby, è una semifinale di una competizione a cui teniamo molto. Cercheremo già da stasera di trarre qualcosa di positivo in ottica qualificazione”.

PROCEDIMENTO UEFA – “I tifosi possono stare tranquilli. E’ una informazione dei vertici della UEFA che riguarda decine di club alla luce delle conseguenze che, a partire da una determinata situazione economica, ha portato grosse perdite alle stesse società”.

RITORNO JUVE – “I punti a disposizioni saranno tanti e noi, senza paura, dobbiamo dire che ce la giocheremo fino alla fine. Se anche i bianconeri sono in corsa per lo scudetto? Sì, e per loro è un fatto ordinario. Le prime cinque della classifica si giocheranno il titolo”.

LAUTARO – “Deve allontanare le apprensioni che in un attaccante cominciano quando non riesce più a segnare. E’ un giocatore importante in cui l’Inter crede. L’obiettivo è che ritrovi il gol anche col supporto della squadra”.

RICHIESTE A INZAGHI – “Se è vero che non gli abbiamo chiesto lo scudetto? Le ambizioni devono essere alte e non deve essere una vergogna. Inzaghi sta facendo bene, poi se qualcuno ci supererà ci toglieremo il cappello e diremo che saranno stati più bravi. Ma l’allenatore sa che dobbiamo lottare fino alla fine”.

CRISI – “Nei momenti di sofferenza bisogna essere determinati e trovare dei rimedi per tornare a ripercorrere quel ruolino che ci ha visto meritatamente ai vertici del campionato”.