Inter, chi parte e chi è in bilico: dieci i possibili addii

0
279

Rivoluzione Inter in estate. Restano dieci i possibili partenti e che possono dire quindi definitivamente addio

Che questa non sia la miglior Inter vista è del tutto chiaro. I nerazzurri stanno faticando e non poco nell’ultimo periodo, ma resta pur sempre vero che gli attuali campioni d’Italia hanno dovuto far fronte a un vero e proprio ‘tour de force’ e ora il numero di giocatori che resta in discussione aumenta notevolmente.

Inter, chi parte e chi è in bilico: dieci i possibili addii
Beppe Marotta e Steven Zhang ©LaPresse

In tanti possono dire addio nella prossima sessione di mercato estiva. Non a caso, restano a dieci i nomi dei possibili partenti. Tra i papabili ci sono sicuramente: Matiàs Vecino, Aleksandar Kolarov e Arturo Vidal (tutti e tre in scadenza di contratto). Ma tra questi, non è affatto escluso che possano salutare definitivamente anche il portiere Andrei Ionut Radu, il centravanti Felipe Caicedo -appena acquistato e con 0 minuti raccolti in maglia nerazzurra- e soprattutto Alexis Sanchez (anche lui tutt’altro che sicuro della permanenza). Non hanno affatto convinto tutti questi giocatori sin qui nel corso di questa stagione, ma è altrettanto certo che restano anche altri i calciatori da valutare ulteriormente. Sono tanti i nerazzurri in bilico e questa può essere quindi una vera e propria rivoluzione per l’Inter in estate.

Rivoluzione Inter: tutti i giocatori in bilico che possono dire definitivamente addio in estate

Rivoluzione Inter: tutti i giocatori in bilico che possono dire definitivamente addio in estate
Simone Inzaghi ©LaPresse

Eccetto i già sopracitati, restano a 4-5 gli altri possibili partenti. Non a caso, ad essere in bilico sono proprio: Andrea Ranocchia e Danilo D’Ambrosio. Entrambi si trovano in scadenza di contratto e come già accaduto la scorsa stagione, non è escluso che i due possano prolungare per un ulteriore anno. Certo è che in estate si deciderà sul da farsi, ma al momento i casi da monitorare particolarmente, restano quelli di Stefan de Vrij e Lautaro Martinez. Sia il centravanti argentino che il centrale olandese non stanno più convincendo quanto prima nelle ultime uscite e resta perciò incerto ad ora il loro futuro.