Un bomber ‘offerto’ all’Inter: ritorno dopo 9 anni

0
599

L’Inter ha intenzione di modificare qualcosa nell’assetto offensivo della prossima stagione. I nerazzurri infatti hanno incontrato qualche difficoltà e non sono escluse occasioni low cost 

L’attacco è divenuto un problema nei primi due mesi del 2022. I numeri della linea avanzata di Simone Inzaghi sono infatti in calo e soprattutto Lautaro Martinez e Sanchez hanno incontrato problemi, senza dimenticare i troppi acciacchi fisici di Correa, rientrato solo di recente. Al netto della composizione dell’attacco attuale, che prevede ben cinque interpreti visto l’arrivo di Caicedo a gennaio, qualcosa potrebbe comunque mutare in estate, quando l’Inter potrebbe metter mano alla situazione tra entrate ed uscite.

Beppe Marotta ©LaPresse

Agenti e intermediari sanno che la compagine nerazzurra ha intenzione di fare delle modifiche al reparto avanzato. Ecco perché in questi mesi arriveranno diverse ‘offerte’ sul tavolo interista in merito a calciatori a caccia di un’altra sistemazione.

Calciomercato Inter, offerte per risolvere i ‘problemi’ in attacco: riecco Cavani

Edinson Cavani © LaPresse

Non mancheranno dunque occasioni per l’Inter, che potrebbe, da intermediari ed agenti, anche ricevere una proposta rappresentata da Edinson Cavani in scadenza a giugno con il Manchester United, e per nulla centrale nel progetto tecnico dei ‘Red Devils’. L’esperto bomber uruguaiano è stato condizionato da diversi infortuni, e non è più chiaramente il centravanti forte e implacabile che 9 anni fa lasciò Napoli e la Serie A per accasarsi al Paris Saint Germain.

Gli anni passano per tutti e Cavani non fa eccezione. L’Inter ne è consapevole e pur stuzzicando per il suo valore assoluto, a Manchester quest’anno è parso piuttosto in calo. La società meneghina dunque direbbe no, al di là delle richieste che non sarebbero certo basse.