Onana-Handanovic è il piano dell’Inter: ma spunta un altro portiere a zero

0
748

Handanovic dovrebbe rinnovare il proprio contratto a condizioni già note ma spunta l’idea alternativa in caso contrario

L’Inter ha trovato da diverse settimane l’accordo con il portiere André Onana in scadenza con l’Ajax, destinato a diventare la prima scelta di Simone Inzaghi fra i pali scalzando il veterano nonché capitano Samir Handanovic.

Andrea Onana ©LaPresse

Ciononostante il club ha palesato l’intenzione di voler fornire al tecnico piacentino una seconda risorsa che possa mantenere alto il livello di competizione all’interno della rosa e possa aiutare l’olandese ad ambientarsi al meglio nel nuovo contesto nerazzurro. Dunque chi meglio dello stesso Handanovic che, salvo sorprese dell’ultimo minuto, non dovrebbe farsi grossi problemi nell’accettare le condizioni di rinnovo per scacciar via il timore dell’esubero a giugno. L’offerta sul piatto è di 2 milioni di euro per un’altra stagione, un ingaggio decisamente al ribasso rispetto a quanto attualmente percepito a conferma della preponderata variazione nelle gerarchie.

Calciomercato Inter, tolto Handanovic sono poche le alternative di spessore

FOTO | Curva Nord ad Appiano: striscioni di appoggio a Lautaro e Handanovic
Samir Handanovic ©LaPresse

Nella sempreverde eventualità in cui il numero 1 serbo non volesse condividere i propri spazi con l’entrante Onana – proprio ciò che lamentava Radu qualche tempo fa – e che quindi non accettasse le condizioni proposte per il rinnovo, l’Inter dovrà introdursi sul mercato anche per la posizione vacante di vice portiere. Finora non sono mai trapelati nomi concreti, ma accanto alle papabili scelte di Strakosha, Asenjo e Perin (tutti in scadenza coi rispettivi club e non ancora vicini al rinnovo) spicca soprattutto l’idea Ospina del Napoli. Il 33enne colombiano, una sicurezza coi piedi, è stato evidenziato tra i migliori nel suo ruolo in Europa nonché primo in Serie A per percentuale di partite senza aver subito reti davanti a Maignan.