Rottura e addio alla Lazio: l’Inter lo prende solo gratis

0
321

Alta tensione tra la Lazio e il giocatore. Nonostante il suo contratto non sia in scadenza si valuta ora il suo addio. L’Inter resta alla finestra

Se c’è una cosa alla quale non si può assolutamente rimproverare nulla alla dirigenza interista, è il fatto che sia Beppe Marotta, che i suoi soci si siano fatti trovare sempre pronti sul mercato ogni qualvolta ce ne fosse bisogno e anche questa volta, Ausilio & co tentano l’affondo decisivo anche sul fronte calciomercato.

Rottura e addio alla Lazio: l'Inter lo prende solo gratis
Maurizio Sarri e Simone Inzaghi © LaPresse

Nonostante la classifica non sorrida a favore dei nerazzurri negli ultimi tempi, Simone Inzaghi chiede ai suoi unione e spirito di gruppo per poter ritrovare quanto prima quella compattezza che l’ha caratterizzata nei primi mesi di campionato. Tante le occasioni che l’Inter è riuscita a farsi sfuggire durante quest’annata (vedasi il black-out nei minuti finali col Milan e da lì il pareggio contro il Genoa). Ma, ora come ora, Handanovic e i suoi non possono permettersi di piangersi addosso e mettono già nel mirino la prossima sfida di campionato contro la Juventus. Oltre a ciò, gli attuali campioni d’Italia non si limitano a pensare esclusivamente a ciò che accade sul campo e provano a tener d’occhio un’po’ tutte le situazioni che incorrono sul fronte mercato. Spunta di fatti un nuovo nome per la difesa.

Calciomercato Inter, idea Acerbi per la difesa: ma restano ancora diversi ostacoli da superare

Calciomercato Inter, idea Acerbi per la difesa: ma restano ancora diversi ostacoli da superare
Francesco Acerbi ©LaPresse

Nonostante sia un titolare inamovibile per la squadra di Maurizio Sarri -e il suo contratto vada in scadenza nel 2025- Francesco Acerbi ha rotto del tutto con la Lazio in primis (ma anche con l’ambiente biancoceleste e tutti i suoi tifosi). Ora come ora, gli scenari da valutare restano molteplici per il giocatore e il suo entourage e non è un caso che il suo agente Federico Pastorello stia cercando una nuova squadra e potrebbe arrivare ad offrire il proprio assistito anche all’Inter (vista la presenza di Simone Inzaghi). La ‘Beneamata’ può ragionarci su, anche perché l’ex Sassuolo resterebbe una valida alternativa di esperienza (sia ad Alessandro Bastoni che per il ruolo di centrale a tre). L’operazione potrebbe concretizzarsi soltanto nel caso in cui la dirigenza biancoceleste lo liberasse gratis (dal momento che Acerbi ha 34 anni e uno stipendio netto di quasi 2 milioni di euro). Ma viene difficile pensare che Lotito e i suoi accettino di privarsene senza incassare per lo meno un minimo conguaglio.