Inter, niente Croazia per Brozovic: soltanto la Juve nel mirino

0
50

Il croato costretto a dover dare ‘forfait’ allo stage della propria nazionale. Soltanto la Juve nel mirino per il centrocampista

Da qualche settimana ai box per via di un complicato infortunio, tutto il popolo interista non vede l’ora di rivedere Marcelo Brozovic in campo dal 1′ di gara. Simone Inzaghi ci punta moltissimo come giusto che sia, ma ora il croato vede la luce e pensa unicamente alla partita contro la Juventus.

Inter, niente Croazia per Brozovic: soltanto la Juve nel mirino
Marcelo Brozovic in azione ©LaPresse

Reduce dall’affaticamento accusato nella trasferta di ‘Anfield’ (giocatasi lo scorso 8 marzo contro il Liverpool), Marcelo Brozovic ha da lì dovuto dare ‘forfait’ sia alla gara contro il Torino, che a quella con la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Insomma, un fastidio che lo tormenta da due settimane abbondanti di tempo e che l’ha costretto a dover rinunciare anche allo stage con la Croazia (prima classificata nel girone e quindi già di diritto al mondiale), in vista della preparazione a quello che sarà Qatar 2022. La sua mancanza si è sentita e non poco negli ultimi tempi per la squadra di Simone Inzaghi, ma, nonostante questo, l’ex Dinamo Zagabria volge soltanto lo sguardo alla prossima sfida di campionato, in programma il prossimo 3 aprile all”Allianz Stadium’ di Torino contro la Juventus di Massimiliano Allegri (proprio come il suo compagno di squadra Stefan de Vrij).

Inter, l’impatto che Brozovic ha avuto sui nerazzurri sin qui in questa stagione

Inter, l'impatto che Brozovic ha avuto sui nerazzurri sin qui in questa stagione
Marcelo Brozovic in azione ©LaPresse

Il giocatore croato era e resta senz’alcun ombra di dubbio il giocatore più impiegato da Simone Inzaghi nel corso di questa stagione (fatta eccezione per il capitano Samir Handanovic). Il ‘maestro di cerimonie’ aveva saltato sin qui soltanto la gara di Coppa Italia contro l’Empoli e quella di campionato contro il Sassuolo (per via della squalifica). Ma da lì, complice l’infortunio rimediato ad ‘Anfield’ contro il Liverpool, il classe 1992 ha dovuto restare ai ‘box’ anche contro il Torino e per finire nell’ultima casalinga con la Fiorentina. Un impatto devastante quello che ha riservato il croato in favore della propria squadra, essendo che i nerazzurri, senza di lui, sono stati in grado di raccogliere due soli punti in tre partite di campionato (arrivando per giunta ai supplementari in Coppa Italia contro la squadra di Andreazzoli). 36 le presenze raccolte in stagione da ‘Epic Brozo’ e con un assist all’attivo in A.