UFFICIALE niente trasferta: buona notizia per Inzaghi

0
332

Il comunicato ufficiale della federazione impone un dietrofront del calciatore per via delle misure anticovid del ministero cileno

Dopo aver appurato della negatività al Covid del centrocampista Matias Vecino, uno dei tasselli della Nazionale uruguaiana che l’ha condotta ad una tranquilla qualificazione ai prossimi Mondiali, spunta in rete lo spiazzante comunicato.

Vecino contro De Paul ©LaPresse

La federazione ha infatti disposto che il calciatore non potrà ricongiungersi ai suoi compagni di squadra in vista dell’ultima partita in programma contro il Cile nonostante la guarigione, perché non rispetterebbe i protocolli di sicurezza emanati dal Ministero della Salute locale per i cittadini stranieri non residenti.

D’altro canto, tuttavia, Vecino potrà fare rientro a Milano dove ad attenderlo ci saranno già Inzaghi e buona parte dei suoi compagni di squadra per gli allenamenti di preparazione alla sfida con la Juventus.