L’estate prossima come quella passata: doppia cessione da 90 milioni

0
239

La linea strategica si ripete sulla scia della scorsa estate con una doppia cessione per rimpolpare le casse societarie

Il desiderio di un rinnovamento in casa Inter è più di un meccanico obiettivo da raggiungere. Ormai è diventata una vera e propria filosofia che impegna tempo ed energie del personale, a partire dalla presidenza sino ai ranghi di supporto dello staff. Per poter essere attuata e portata avanti a lungo termine, tuttavia, serve una strategia ben precisa.

Skriniar e de Vrij ©LaPresse

Ed una strategia è ciò che l’Inter ha iniziato a mettere in atto già nel corso della passata sessione estiva di calciomercato, quando per rimpolpare le casse societarie criticamente indebolite dalla pandemia erano state finalizzate le cessioni di due pezzi grossi della rosa come Lukaku ed Hakimi. A quanto pare ciò potrebbe ripetersi anche nella prossima estate con l’addio di altri due elementi di spessore: il difensore de Vrij ed il centravanti Lautaro. I due sarebbero gli indiziati principali ancor prima di altri fra cui Sanchez e Vidal. Nel complesso, il club nerazzurro potrebbe incassare una cifra vicina ai 90 milioni di euro che ben rispecchierebbe il valore attuale dei due calciatori in questo preciso momento della stagione, entrambi in lieve involuzione rispetto all’inizio ma soprattutto alle annate passate.

Calciomercato Inter, su de Vrij e Lautaro sonda il Tottenham

Lautaro Martinez ©LaPresse

Come già accennato in più occasioni nel corso delle trascorse settimane, il Tottenham nelle mani di Conte e Paratici sbircia con regolarità tra le fila dell’Inter a caccia dei giusti rinforzi per affrontare con la determinazione che li caratterizza un sempre più competitivo campionato di Premier League. Chissà che dunque non sia proprio la capitale inglese ad essere meta ultima dei due obiettivi di mercato.