Prima la salvezza e poi l’Inter: la strategia per battere il Milan

0
366

Rivoluzione possibile nel centrocampo dell’Inter della prossima stagione. Le uscite di certo non mancheranno così come gli ingressi. Idea dal Cagliari 

Si prospettano forti cambiamenti nel centrocampo dell’Inter della prossima stagione. Le certezze sono Brozovic, Barella e Calhanoglu, mentre tutti gli altri più o meno certi, potrebbero salutare. In particolare Matias Vecino e Arturo Vidal lasceranno i nerazzurri senza alcun dubbio, mentre Roberto Gagliardini con la giusta proposta potrebbe subire la stessa sorte. Difficile inoltre che l’Inter confermi in rosa il rientrante Stefano Sensi, in questo momento in prestito alla Sampdoria dopo tante problematiche a Milano.

Inzaghi e la panchina festeggiano la vittoria contro la Juve ©LaPresse

Si prospettano dunque cambiamenti importanti in mediana, con Marotta e soci che lavora quindi anche sulle entrate. Ben più di un solo calciatore dovrà quindi arrivare a centrocampo, anche nell’ottica di un vice Brozovic che quest’anno è tanto mancato.

Calciomercato Inter, Marin salva il Cagliari e poi addio: idea di scambio per la mediana

Marin ©LaPresse

L’Inter si guarda intorno sondando anche il mercato in Serie A per andare a completare un organico che andrà evidentemente puntellato a centrocampo viste le tante probabili uscite. Al di là del solito Frattesi, in chiave nerazzurra potrebbe rientrare anche Razvan Marin, mediano fondamentale nei meccanismi del Cagliari di Walter Mazzarri in piena lotta per non retrocedere.

I rapporti con i sardi sono consolidati e molto attivi, e l’Inter potrebbe provare ad insidiare il Milan, altra squadra accostata al rumeno classe 1996, mettendo sul piatto uno scambio con Sebastiano Esposito, baby bomber attualmente in prestito al Basilea. Non è da escludere che i sardi possano essere attratti dalla prospettiva di affiancare proprio il giovane nerazzurro ad un veterano come Joao Pedro in caso di salvezza.