Lotta scudetto: il calendario del Milan è terribile e la squadra di Inzaghi deve recuperare una partita

0
42

Inter, riprendendo le parole di Alessandro Costacurta vediamo quali saranno le avversarie delle tre contendenti allo scudetto

Simone Inzaghi ©LaPresse

Dopo che Inter e Milan hanno vinto i rispettivi incontri di campionato con Spezia e Genoa e la Juventus, con il pareggio casalingo in piena zona Cesarini con il Bologna, si è praticamente tolta definitivamente dalla lotta scudetto e deve guardarsi alle spalle visto che le due romane, la Fiorentina e l’Atalanta, non sono lontanissime, analizziamo, utilizzando le dichiarazioni dell’ex rossonero Alessandro Costacurta a Sky Sport, la situazione delle tre contendenti.

L’ex giocatore del Milan, dopo la vittoria per 2-0 della squadra di Pioli ha detto: “A guardare la partita contro il Genoa si è capito che la squadra conosce bene l’importanza del risultato. Ci può essere una crescita. In queste ultime gare il Milan ha giocato un po’ peggio perché c’è la consapevolezza dell’importanza della partita. Ma così non basta: il Milan ha un calendario molto difficile”.

In effetti il calendario dei rossoneri è il seguente:
Lazio-Milan, Milan-Fiorentina, Verona-Milan, Milan-Atalanta e Sassuolo-Milan due gare casalinghe con due squadre che si stanno giocando la qualificazione alle coppe europee e tre trasferte difficili senza contare che compagini che sulla carta non hanno più nulla da chiedere alla classifica come Torino e Bologna sono andate a pareggiare in casa di Lazio e Juventus, con le due formazioni più blasonate che hanno evitato la sconfitta nei minuti di recupero.

Per quanto riguarda l’Inter oltre al fatto di avere una partita da recuperare il suo calendario è il seguente:
Inter-Roma, Bologna-Inter (recupero 20° giornata), Udinese-Inter, Inter-Empoli, Cagliari-Inter e Inter-Sampdoria.

Concludiamo con le ultime sei avversarie della squadra di Luciano Spalletti:
Napoli-Roma di domani sera alle 19 gara valida per la 33esima giornata quindi:
Empoli-Napoli, Napoli-Sassuolo, Torino-Napoli, Napoli-Genoa e Spezia-Napoli.

Nel calcio si sa non si può dare nulla per scontato, ma sicuramente, sempre sulla carta, le gare che attendono le formazioni di Simone Inzaghi e appunto Luciano Spalletti, sono con avversarie più abbordabili anche se da non sottovalutare. La storia del calcio è piena di colpi di scena inaspettati, a prescindere che comunque, avendo una gara da giocare in più delle sue avversarie, è tutto nella mani dell’Inter.