Il ciclo è finito, non solo Lukaku: un’altra occasione dal Chelsea

0
192

Questo finale di stagione determinerà anche parte delle strategie estive per ciò che concerne il calciomercato. Vale per l’Inter così come per qualunque altro top club. Proprio dall’estero potrebbe arrivare un’occasione interessante 

Ci avviciniamo alla fase conclusiva e decisiva della stagione. L’Inter punta a vincere lo scudetto ancora una volta, mentre la dirigenza lavora al di fuori del terreno di gioco a caccia dei soliti nomi ma anche di eventuali occasioni che il mercato potrà più o meno proporre. Non mancano infatti i profili che nei rispettivi club non hanno vissuto un’annata semplice e potrebbero sentir crescere il desiderio di cambiare aria quanto prima.

Ritorno all'Inter: 'ammissione' ufficiale su Lukaku
Romelu Lukaku e Thomas Tuchel

In questa categoria c’è senza dubbio Romelu Lukaku, desideroso di cambiare nuovamente maglia dopo una stagione a dir poco difficoltosa al Chelsea. Al netto del gigante belga che ha sempre un legame speciale con l’Inter, ci sarebbero anche altri calciatori poco felici in ‘Blues’ e che potrebbero essere arrivati al capolinea delle rispettive avventure. Tra questi c’è anche Ruben Loftus-Cheek, centrocampista inglese che ha vissuto la sua miglior fase della carriera al Chelsea con Sarri in panchina, ma che con Tuchel non trova lo spazio giusto.

Calciomercato Inter, Loftus-Cheek idea come vice Brozovic: il suo ciclo è finito

Loftus-Cheek © LaPresse

Tanta panchina e poche chance importanti per Loftus-Cheek quest’anno che ha si raccolto 31 presenze ma con appena 1600 minuti circa. Al di là di Lukaku quindi anche il possente britannico potrebbe cambiare aria in estate, desideroso di rilancio in un contesto differente.

Ciclo probabilmente finito al Chelsea per Loftus-Cheek che è stato già accostato alla Serie A nei mesi scorsi, ed in particolare alla Lazio del suo ex allenatore Maurizio Sarri. Il contratto è in scadenza 2024 per il classe 1996 che ha ancora l’età giusta per tentare una nuova esperienza all’estero. Potrebbe fare anche gola all’Inter in un’eventuale operazione low cost viste le capacità fisiche e tecniche del centrocampista che potrebbe essere sia il vice-Brozovic che alternativa a Calhanoglu.