Inter-Milan, Pioli smentito dal gesto di Handanovic

0
146

Il tecnico rossonero non ha digerito la decisione dell’arbitro, il suo pensiero è stato smentito da un gesto indistinto ma esplicativo di Handanovic

Nel corso della prima delle due semifinali in programma tra Inter e Milan di ieri sera, il gol annullato a Bennacer ha destato qualche dubbio e levato un polverone di polemiche contrarie all’arbitro Mariani ed al lavoro svolto dal VAR in successione.

Inter-Milan, il frame del tiro di Bennacer

Ad essersi reso protagonista di qualche lamentela pubblica nel dopopartita è stato proprio il tecnico rossonero Pioli, scottato dalla pesante sconfitta che è costata l’eliminazione dalla Coppa Italia della sua squadra ad un solo passo dalla finale.

“Avete visto Handanovic“, incalza. “Non si è neppure lamentato. Mai successo che un portiere non si lamenti quando pensa che il gol subito sia stato segnato in fuorigioco. Hanno protestato per il fallo di mano ma non per il fuorigioco”. Peccato che la decisione della direzione di gara di annullare la rete al centrocampista del Milan non sia scaturita dalla posizione irregolare di Kalulu quanto piuttosto dal fatto che stesse ostruendo la visuale al portiere sloveno assieme a Giroud. Il regolamento non transige, sebbene ognuno sia libero di interpretare in modo soggettivo l’accaduto.

Visuale ostruita, Handanovic fa un cenno all’arbitro

Screenshot di Handanovic che gesticola con l’arbitro

Al momento dell’episodio, lo stesso Handanovic ha fatto intendere all’arbitro con un gesto indistinto ma piuttosto esplicativo di non aver affatto visto il pallone sbucare perché dinnanzi a lui si stagliavano non una bensì due figure rossonere in movimento. Smentite dunque le dichiarazioni di Pioli.