Nuovo scambio per Pinamonti: sul piatto un vecchio pallino

0
166

Stagione da incorniciare per Andrea Pinamonti che sta maturando nel prestito ad Empoli e si candida a diventare pedina importante anche in sede di calciomercato 

Dopo tanta gavetta si è finalmente stappato Andrea Pinamonti, che sta mettendo in scena la miglior stagione della sua carriera. Il centravanti classe 1999 dopo aver giocato molto poco lo scorso anno con l’Inter, in estate ha deciso per il prestito all’Empoli dove ha trovato la propria dimensione superando anche la doppia cifra di gol in campionato. Pinamonti pare infatti stia raggiungendo la propria maturità ed inevitabilmente, paragonandolo ad altri attaccanti di età e gol simili in questo campionato ci si inizia a chiedere se il suo valore anche di mercato non sia superiore rispetto a quanto ritenuto finora.

Andrea Pinamonti ©LaPresse

L’exploit empolese di Pinamonti consentirà all’Inter di riabbracciare un calciatore più matura ed in grande crescita, con ampi margini di miglioramento e soprattutto con un mercato decisamente diverso e più proficuo intorno a se.

Calciomercato Inter, scambio alla pari con Pinamonti: l’Eintracht ci prova

Filip Kostic ©LaPresse

Difficilmente infatti Pinamonti al suo rientro dal prestito di Empoli resterà all’Inter per giocare. Più semplice infatti che il classe 1999 venga impiegato come merce di scambio o in una cessione importante utile anche a mettere a posto i conti. Nel caso specifico crescono le squadre interessate alle sue prestazioni, in Italia e non solo.

Pinamonti piace anche in Germania ed in particolare all’Eintracht Francoforte, che attualmente è in lotta anche per la vittoria finale dell’Europa League. I teutonici, vista la richiesta elevata dell’Inter, potrebbero provare a mettere sul piatto persino Filip Kostic per provare a convincere i nerazzurri. Il serbo è però in scadenza nel 2023 e l’Inter intende chiudere per il rinnovo di Ivan Perisic su quella corsia. A sinistra sarebbe quindi coperta, motivo per cui arriverebbe il rifiuto.