Doppio ko in un colpo solo: l’affare per battere Mourinho e Spalletti

0
85

Il centrocampo dell’Inter ha visto in Marcelo Brozovic un elemento insostituibile allo stato attuale, motivo per cui in estate andrà preso un vice. Affare per battere la concorrenza 

La stagione dell’Inter ha messo in luce l’evidente importanza negli schemi di Simone Inzaghi di Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato ha messo in piedi una stagione da leader assoluto della mediana e da metronomo decisivo per la squadra. Nelle gare in cui non c’è stato l’Inter ha infatti sofferto in entrambe le fasi evidenziando così oltre alla sua grande importanza, anche il fatto che nella rosa attuale non c’è un alter ego che possa interpretare il ruolo.

Casadei: "Io come Milinkovic? Non esageriamo. Su Barella e Brozovic invece..."
Marcelo Brozovic e Nicolò Barella ©LaPresse

Per questo motivo in estate l’Inter andrà a caccia di una riserva più giovane che possa crescere alle spalle di Brozovic, apprendendone i segreti di un mestiere estremamente complesso. Un nome intrigante potrebbe arrivare proprio dalla Serie A e porta in casa Bologna: Mattias Svanberg.

Calciomercato Inter, Svanberg come vice Brozovic: scambio per battere Spalletti e Mourinho

Mattias Svanberg, centrocampista del Bologna ©LaPresse 

Rischia di scattare l’asta proprio intorno al nome di Svanberg che piace molto anche alla Roma per potenziare la mediana di Mourinho, e più di recente si sarebbe unito alla corsa anche il Napoli di Spalletti. L’Inter quindi per lo svedese classe 1999 dovrebbe fronteggiare l’agguerrita concorrenza di due ex allenatore nerazzurri.

Si è ventilato di una valutazione che si potrebbe aggirare intorno ai 15-20 milioni di euro, ritenuta comunque piuttosto elevata. Ecco quindi che per battere la concorrenza il club di Suning potrebbe calare un jolly. Per ammortizzare la cifra i nerazzurri potrebbero mettere sul piatto uno scambio con Vanheusden, in prestito al Genoa e riconoscente ai rossoblù ma che con la retrocessione vicina potrebbe anche cambiare aria. In alternativa se il giovane difensore restasse in Liguria non va escluso uno scambio col rientrante Sensi.