Soldi e giocatore per battere l’Inter: ma Marotta ha un vantaggio

0
233

Dall’Inghilterra fanno sul serio per un big della nostra Serie A. L’Inter tiene d’occhio il giocatore e pensa alle possibili strategie di mercato

Pericolo in vista in casa Inter. Una big di Premier League avrebbe infatti messo gli occhi su un talento del campionato italiano. Nerazzurri che restano ora in allerta, ma Marotta ha già il piano per poter mettere fine ai giochi.

Soldi e giocatore per battere l'Inter: ma Marotta ha un vantaggio
Marotta e Ausilio ©LaPresse

Reduce dalla vittoria casalinga contro l’Empoli, l’Inter di Simone Inzaghi è tornata a lavoro sul campo per poter mettere del tutto nel mirino l’imminente finale di Coppa Italia contro la Juventus. Tra le tante note positive, c’è anche quella che riguarda il recupero di Alessandro Bastoni. Il centrale classe 1999 ha svolto oggi la propria seduta d’allenamento assieme all’intero gruppo e resta quindi arruolabile per il big match di mercoledì sera. Ora però, oltre a pensare a ciò che accade sul campo, la dirigenza interista non può e non deve limitarsi a questo, in quanto una big militante in Premier League ha da poco messo gli occhi su Gleison Bremer (chiaro obiettivo nerazzurro in vista di giugno) e i primi indizi riconducono proprio al Leicester City.

Calciomercato Inter, il Leicester mette nel mirino Bremer: nerazzurri avvisati

Calciomercato Inter, il Leicester mette nel mirino Bremer: nerazzurri avvisati
Gleison Bremer © LaPresse

Stando a quanto riportato da ‘Tuttosport’ nella giornata di oggi, il Leicester City avrebbe infatti messo gli occhi su Gleison Bremer. L’esperto difensore brasiliano ha un contratto che lo vede legato al Torino sino al prossimo 2024, ma nonostante ciò, resta un chiaro e dichiarato obiettivo dell’Inter in vista di giugno. Fatta questa premessa, il classe 1997 sarebbe appunto finito poi nei discorsi tra ‘Toro’ e Leicester e da qui, il piano delle ‘Foxes’ sarebbe quello di riuscire ad inserire nell’affare la contropartita tecnica di Dennis Praet (attualmente in prestito proprio al club granata). Urbano Cairo avrebbe controbattuto da lì con una richiesta pari a 40 milioni di euro. Diversi ora i possibili scenari, ma i nerazzurri restano – al momento – comunque in pole.