Onana in prestito e nuovo portiere dalla Serie A: ecco come stanno le cose

0
744

Onana si è legato all’Inter con un contratto di cinque anni da 3 milioni a stagione

Andre Onana ©LaPresse

L’ipotesi di un Onana ceduto in prestito è stata rilanciata ieri e possiamo dire con assoluta certezza che è priva di fondamento, che è un’assurdità. Il portiere camerunese non era in cima alla lista dei desideri per l’eredità di Handanovic, questo è assodato, è stata un’opportunità a costo zero che l’Inter ha colto partendo però da un grande apprezzamento di Ausilio e soci (che lo seguivano da tempo) nei suoi confronti.

Il club di viale della Liberazione gli ha fatto firmare un contratto da 3 milioni netti a stagione per i prossimi cinque anni, e già questo dovrebbe bastare per spegnere qualsiasi voce riguardo una sua prematura partenza. Il confronto con Julio Cesar non regge: al tempo il brasiliano, anche lui preso a parametro zero ma a dicembre, venne parcheggiato per sei mesi al Chievo squisitamente per ragioni di passaporto. Era extra.

Si è detto, via Onana in prestito “per fargli fare esperienza”, con l’Inter che andrebbe su “Meret del Napoli”. Fantamercato. Il classe ’96 ha 55 presenze in campo europeo, tutte con l’Ajax, e 27 con la maglia del Camerun di cui 11 in Coppa d’Africa: insomma stiamo parlando di un portiere di 26 anni molto esperto che, piaccia o non piaccia, sarà all’altezza o meno, ha scelto l’Inter per diventarne, magari non subito, un titolare. Chiaramente se poi le cose non dovessero andare per il verso giusto, le strade tra lui e la società targata Suning si dividerebbero. Si dividerebbero ma per sempre, cioè a titolo definitivo. Ma questo è un discorso prematuro, vedremo cosa dirà il campo.