Via in estate e nuova soluzione: scambio con Sensi

0
752

A gennaio Stefano Sensi ha lasciato l’Inter per andare in prestito alla Sampdoria. Il suo futuro andrà ricalibrato in estate con un’altra possibile soluzione in Serie A 

A fine stagione andranno rivalutate anche le posizioni di alcuni calciatori attualmente in prestito, e quindi in attesa di rivalutazione oppure cessione. Uno di questi è Stefano Sensi, che a gennaio è andato a titolo temporaneo alla Sampdoria col chiaro obiettivo di mettere minuti importanti nelle gambe in una piazza importante e provare quindi a ritrovare la continuità di impiego e rendimento che gli è mancata in queste annate a Milano.

Stefano Sensi nel derby di Genova ©LaPresse

Molto bene col gol all’esordio contro il Sassuolo ma poi pochissimi sussulti per il centrocampista di proprietà dell’Inter, che al termine dell’attuale annata tornerà alla base in attesa di una nuova collocazione. Sensi infatti non resterà alla corte di Inzaghi ed ancora la Serie A potrebbe rappresentare la sua prossima destinazione.

Calciomercato Inter, Praet può dire addio al Torino: al suo posto è pronto Sensi

Sensi con la maglia della Sampdoria ©LaPresse

Per il futuro di Stefano Sensi occhio anche alla possibile pista Torino. Il trequartista Dennis Praet non è detto che resti in granata perché ad oggi il Leicester non apre al rinnovo del prestito, e per una permanenza andrebbe quindi rielaborata un’altra soluzione.

In caso di addio l’erede del belga potrebbe essere proprio il nerazzurro Sensi che ha lo stesso agente di Ivan Juric, allenatore del Torino, e potrebbe rilanciarsi in maglia granata. In questo caso non è da escludere che lo stessi Sensi possa divenire anche contropartita tecnica eventuale per Bremer.