Bergomi: “Ora Simone Inzaghi ha un rammarico, ma non lo dirà mai..”

0
43

Inter, Bergomi ha voluto dare il suo parere sulla vittoria della squadra di Simone Inaghi a Cagliari e sulla lotta scudetto

Giuseppe Bergomi ©LaPresse

L’ex difensore dell’Inter Giuseppe Bergomi come ogni settimana dagli studi di Sky Sport ha voluto analizzare la gara vinta ieri sera all’Unipol stadium dall‘Inter sul Cagliari per 3-1. Queste le sue parole: “La squadra adesso sta bene. Lautaro Martinez, a parte quei 2-3 mesi, ha fatto molto bene: quando i nerazzurri hanno fatto sette punti in sette partite probabilmente è mancato lui. Ora Simone Inzaghi ha un rammarico, ma non lo dirà mai: giocare un recupero è diverso che giocare la domenica insieme alle altre. Per tanto tempo, pensi che possano essere tre punti in più. A Bologna non l’ha gestita bene e anche l’atteggiamento dei giocatori per tutta la gara non è stato positivo. Non erano propositivi. Quella partita è costata”.

Gli hanno fatto notare che Simone Inzaghi ha ricordato Perugia-Juventus 1-0 e la sua Lazio era nelle stesse condizioni in cui è adesso la sua squadra, a due punti dal Milan, ma l’ex difensore ha spiegato: “Ma quella era un’altra storia, un altro clima. Qui è tutto tranquillo, lì si veniva da grandi polemiche“.

Gli hanno chiesto che differenza c’è tra le due squadre milanesi e lui ha spiegato: “Il Milan ha giocatori più eurupoe,  l’Inter non può mai fare un gol con lancio del portiere per punta veloce, deve sempre arrivare col gioco fin dentro l’area“.