Operazione da 70 milioni di euro: l’Inter ‘sacrifica’ Bastoni

0
190

Nel prossimo calciomercato estivo l’Inter sarà nuovamente costretta a privarsi di uno dei suoi giocatori migliori. Avanza il nome di Bastoni

Lautaro, Barella, Skriniar o Bastoni: uno di questi probabilmente dirà addio all’Inter nel prossimo calciomercato estivo. Come noto i nerazzurri sono chiamati a un altro ‘sacrificio’ per riempire le casse e permettere al club di andare avanti. A tal proposito, in questi ultimi giorni ha preso consistenza la ‘candidatura’ di Alessandro Bastoni.

Alessandro Bastoni ©LaPresse

In casa Inter nessun big è incedibile, nemmeno il classe ’99 su cui hanno messo gli occhi diversi top club europei. Attenzione in particolar modo al Manchester City di Pep Guardiola, suo antico estimatore, e naturalmente al Tottenham di Antonio Conte, colui il quale lo ha lanciato titolare in pianta stabile in nerazzurro. Il tecnico salentino vuole proprio un difensore mancino per rinforzare la sua difesa e Bastoni è uno dei preferiti se non il preferito in assoluto.

Calciomercato Inter, Bastoni può partire con un’offerta da 60-70 milioni di euro

Alessandro Bastoni ©LaPresse

Bastoni è anche un ‘tifoso’ interista e per questo desidera proseguire la sua avventura ad Appiano Gentile, tuttavia se l’Inter dovesse trovare un accordo per la cessione del suo cartellino difficilmente si opporrebbe alla partenza. Certo un conto sarebbe lasciare Milano per il Tottenham (con un Conte destinato a durare poco), un altro per il Manchester City il cui progetto è senz’altro molto più ambizioso. Staremo a vedere, Marotta comunque non svenderà nessuno dei big. Per Bastoni servirà un’offerta da almeno 60-70 milioni di euro.