Inter corre ai ripari, triplo piano post-Perisic

0
46

Con Perisic sul passo della partenza, l’Inter ha già tre diversi piani sul tavolo da poter sfruttare per garantire un rinforzo a Gosens

Ogni sforzo è stato vano. Ivan Perisic dovrebbe, salvo ribaltoni clamorosi dell’ultimo secondo, lasciare l’Inter per accomodare le tentazioni di Conte al Tottenham in una Premier League sempre più ingorda di talenti internazionali.

Perisic calcia il rigore contro la Juve ©LaPresse

Così il solo Gosens non basterebbe a garantire ad Inzaghi continuità di prestazioni sulla corsia sinistra, considerato che Dimarco – naturalmente propenso a ricoprire quel ruolo – è oramai più un difensore centrale aggiunto. Nel corso del tempo la dirigenza capeggiata da Marotta aveva già preso in considerazione numerosi profili di punta, al momento in tre restano quelli più caldi. Sia per caratteristiche che per concrete possibilità di una finalizzazione della trattativa.

Calciomercato, Cambiaso resta l’indiziato principale del dopo Perisic

Inter, Cambiaso nel mirino: tutti i numeri ad oggi e il probabile ruolo che andrebbe a ricoprire
Andrea Cambiaso ©LaPresse

Ad aprire il trio è ancora Andrea Cambiaso di proprietà del Genoa, destinato altrimenti a calcare con dispiacere i campi di Serie B. Il suo futuro in ogni caso lo porterebbe altrove, come ha lasciato intendere l’agente Giovanni Bia: “Ha fatto bene a Genova, ci sono molte squadre italiane ed europee su di lui. Bisognerà parlare col club”.

A seguire c’è sempre un forte Filip Kostic, protagonista con l’Eintracht Francoforte della vittoria dell’Europa League. Su di lui resta però anche la Juventus, e con essa il rischio di essere bruciati sul tempo. Infine rispunta il nome di Fabiano Parisi di proprietà dell’Empoli. Quest’ultimo è un obiettivo anche della Lazio.