La storia con l’Inter continua: manca solo l’ufficialità

0
698

Il leader nerazzurro si appresta a vivere la sua undicesima stagione consecutiva al fianco dell’Inter. Ecco i possibili scenari di questa operazione

Reduce da un’annata più che positiva, l’Inter di Simone Inzaghi volge ora lo sguardo soltanto verso la prossima stagione e per far sì che il tricolore torni nuovamente a tinte nerazzurre, Marotta e soci sono già a lavoro per poter attuare qualche stratagemma sia sul piano delle entrate che delle uscite, ma non solo.

La storia con l'Inter continua: manca solo l'ufficialità
Simone Inzaghi ©LaPresse

Una Supercoppa e una Coppa Italia conquistate sin qui da Simone Inzaghi in questa sua prima esperienza nerazzurro. Due trofei di assoluto valore e che – nonostante non siano del tutto così scontati – certamente possono non dare le stesse garanzie di uno scudetto. Proprio per questo preciso motivo, l’Inter ha lo sguardo proiettato unicamente verso la prossima stagione e sono tanti i nodi che necessitano di essere ancora sciolti. Uno tra questi, è rappresentato proprio dal capitano Samir Handanovic, ma la ‘Beneamata’ ha già da tempo trovato la giusta soluzione.

Handanovic e l’Inter vanno ancora avanti insieme: ecco la proposta di rinnovo da parte dei nerazzurri

Handanovic e l'Inter vanno ancora avanti insieme: ecco la proposta di rinnovo da parte dei nerazzurri
Samir Handanovic ©LaPresse

Manca ormai soltanto l’ufficialità del rinnovo di contratto del portiere sloveno. Una lunga storia che va avanti dall’ormai lontano 2012 e così facendo, l’attuale capitano nerazzurro si appresta a vivere la sua undicesima stagione consecutiva al fianco della ‘Beneamata’. Un prolungamento di contratto che sarà di un’altra stagione, con stipendio fissato a circa 2 milioni di euro netti. Handanovic farà quindi inizialmente da chioccia al nuovo arrivato – ancora in procinto di iniziare la sua nuova esperienza all’Inter però – Andrè Onana, con la possibilità di mantenere comunque la maglia da titolare (perlomeno nella fase iniziale della prossima stagione) dando il tempo necessario al camerunese di potersi ambientare appieno in questa realtà del tutto nuova.