Calhanoglu: il parametro zero inserito nella top 15 della serie A di Fifa 22.

0
34

Inter, tre giocatori della rosa di Simone Inzaghi nell’elenco dei migliori della stagione di serie A 2021/22 di Fifa 22

Hakan Calhanoglu ©LaPresse

Il campionato italiano è terminato da poco ed è stato incerto fino all’ultima giornata. Un fatto che non accadeva da tempo immemore, così come la sfida tra le due squadre milanesi, che oltre a contendersi lo Scudetto hanno preso tutti i trofei. Il Milan ha vinto il campionato l’Inter la Supercoppa italiana e la Coppa Italia.

Come ogni anno anche Fifa 22,  ha voluto stilare l’elenco dei migliori calciatori del nostro campionato e naturalmente, le due squadre meneghine sono ben rappresentate. Per la squadra di Stefano Pioli ci sono: il portiere Mike Maignan arrivato dal Lille per prendere il posto di Gianluigi Donnarumma che a sua volta è andato in Ligue 1 nel Psg. Il centrocampista Sandro Tonali cresciuto molto rispetto alla stagione precedente, Theo Hernandez e l’incostante Rafael Leao che però quando è in giornata diventa imprendibile.

Per quanto riguarda la squadra di Simone Inzaghi ci sono: il difensore Milan Skriniar che nella stagione appena terminata è stato quasi insuperabile, il centrocampista Hakan Calhanoglu preso proprio dai rossoneri a parametro zero e vera sorpresa positiva e il suo compagno di reparto Marcelo Brozovic giocatore insostituibile per la formazione dell’ex tecnico della Lazio.

Incredibilmente non sono stati inseriti, nonostante un’annata eccezionale, Ivan Perisic e Lautaro Martinez. Se per il giocatore argentino, la motivazione per la mancata scelta tra i migliori potrebbe essere dovuta ai due mesi di appannamento avuti tra metà dicembre e fine febbraio, per il giocatore croato non se ne trova visto che per lui è stata una stagione splendida.

Questo l’elenco completo di magnifici 15:

Maignan (Milan)

Bremer (Torino)

Skriniar (Inter)

Cuadrado (Juventus)

Calhanoglu (Inter)

Milinkovic-Savic (Lazio)

Brozovic (Inter)

Tonali (Milan)

Koulibaly (Napoli)

Theo Hernandez (Milan)

Vlahovic (Juventus)

Berardi (Sassuolo)

Dybala (Juventus)

Immobile (Lazio)

Rafael Leao