Inter-Lukaku, non solo prestito: idea contropartita da 50 milioni

0
369

Lukaku ha da tempo il via libera per partire, all’opzione di prestito si aggiunge anche quella di trasferimento a titolo definitivo per una contropartita chiave

Il rapporto tra Lukaku ed il Chelsea di Tuchel è durato appena un anno con tanti alti e bassi nel mezzo. Il centravanti belga, seppur incisivo nelle partite in cui è stato impiegato, non è mai riuscito a trovare la giusta serenità per farsi carico della squadra intera sulle spalle.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Così il club londinese ha da tempo aperto le porte per una sua ripartenza, ma alle giuste condizioni. L’investimento da 115 milioni di euro, infatti, non deve essere perduto. L’Inter non lo ha dimenticato e neppure lui ha fatto diversamente per la piazza nerazzurra, tanto da aver palesato l’intenzione di fare ritorno a Milano il prima possibile. L’unica modalità finora contemplata da Marotta ed Ausilio è però quella del prestito, considerata l’impossibilità di far fronte alla stessa spesa per la quale è stato ceduto in precedenza.

Calciomercato Inter, Lukaku per Dumfries più conguaglio

Inter, ora Dumfries è davvero l'arma in più dei nerazzurri: i numeri dell'olandese
Denzel Dumfries ©LaPresse

Stando agli ultimi aggiornamenti riportati da ‘La Gazzetta dello Sport’, il Chelsea avrebbe però messo in conto l’ipotesi di fiondarsi su Denzel Dumfries. L’esterno olandese valutato 40 milioni di euro piace e non poco a Tuchel, il quale spingerà la dirigenza dei ‘Blues’ a trovare un’intesa con l’Inter con la possibilità di giocarsi proprio il cartellino di Lukaku. Per poter strappare qualche ‘spicciolo’ in più, i nerazzurri potrebbero alzare la valutazione di Dumfries a 50 milioni. Nel complesso l’operazione risulta in ogni caso di difficile realizzazione per la grande differenza di valore dei cartellini dei due calciatori indiziati.