Dimarco: “Bene con l’Italia, ho affinato le qualità all’Inter”

0
21

Le parole dell’esterno dell’Inter e della Nazionale impegnato nell’organico di Mancini per gli impegni di Nations League

Sebbene sia stato raccolto soltanto un punto, la giovane Italia di Mancini registra la terza prestazione convincente con la stessa Inghilterra che ha sbloccato il ricordo della vittoria degli Europei.

Soldi e Dimarco: l'Inter avanza per il colpo in Serie A
Federico Dimarco ©LaPresse

Tra i suoi protagonisti c’è Federico Dimarco, esterno e difensore aggiunto dell’Inter, che ha così parlato ai microfoni di ‘Rai Sport’ a gara finita: “Felice della prestazione. Abbiamo fatto una grande partita contro un avversario difficile. Dobbiamo proseguire lungo questa scia perché abbiamo ancora tanto da dimostrare. Delle tante occasioni avute, due o tre sono state clamorose. L’importante è che non abbiamo subito”.

Riconoscenza Dimarco: “Ringrazio il mister Mancini”

Dimarco e Mancini ©LaPresse

Quindi continua: “Ho iniziato ad adattarmi a diversi contesti in campo quando giocavo a Verona, ora ho affinato questa qualità all’Inter. Mi piace giocare a centrocampo perché tocco più palloni e posso spingermi più avanti”.

Sul rapporto con il c.t. Roberto Mancini, Dimarco incalza: “Avevo 17 anni quando il mister mi fece esordire. Lo devo ringraziare perché è stato colui che mi ha lanciato nel calcio dei grandi”.