Se partono in due l’Inter ha il jolly: due ruoli al prezzo di uno

0
420

L’Inter si guarda intorno sia in entrata che in uscita con la difesa che potrebbe cambiare. Skriniar e Dumfries piacciono alle big e gli eventuali interessamenti dal punto di vista degli acquisti ci sarebbe anche un jolly tattico 

L’Inter è attivissima sul mercato e sta ponendo le basi per quelle che saranno le mosse effettive delle prossime settimane, sia in entrata che in uscita. In particolare il capitolo cessioni e sacrifici impensierisce sempre i tifosi meneghini che temono per i pezzi pregiati della rosa di Simone Inzaghi. Skriniar e Dumfries, in questo momento storico, sono i maggiori indiziati per un eventuale addio utile a fare cassa alla luce anche dei possibili ingressi.

Probabili formazioni Inter-Empoli
I giocatori dell’Inter ©LaPresse

Dybala, Asllani e Bellanova gli affari più caldi senza dimenticare la questione Lukaku. Eppure qualcuno potrebbe e dovrebbe uscire, motivo per cui Marotta e soci si guardano intorno in merito ad alcuni big come lo stesso Skriniar, che piace soprattutto al PSG, e Dumfries che potrebbe avere mercato in Premier come esterno a tutta fascia.

Calciomercato Inter, due in uno: Klostermann soluzione dalla Germania

Klostermann ©LaPresse

Due pedine importantissime quelle di Skriniar e Dumfries, che in caso di addio, lascerebbe un buco da colmare sia come difensore centrale per il ruolo di centro-destra nella linea a tre, che di esterno a tutta fascia sulla medesima corsia. Gli uomini di mercato dell’Inter, dal canto loro, si sono già attivati alla ricerca di elementi validi per poter sopperire ad eventuali cessioni.

Nello specifico tra i nomi intriganti a costi non esagerati ed estremamente funzionali, come evidenziato da ‘Calciomercatonews.com’, c’è anche Lukas Klostermann, difensore centrale e terzino destro tedesco di proprietà del Lipsia. Il nazionale tedesco classe 1996 ha il contratto in scadenza 2024, è un vero e proprio jolly e può interpretare al prezzo di uno entrambe le posizioni in campo. Un asso nella manica dalla valutazione che si aggira sui 20/25 milioni.