Dzeko e l’addio all’Inter con Lukaku-Dybala: ecco come

0
14

Il centravanti bosniaco è in pole per l’addio all’Inter per fare spazio alla coppia Lukaku-Dybala in arrivo

Edin Dzeko è stato l’uomo aggiunto dell’Inter nel corso della stagione sportiva appena conclusa. Non si è messo in mostra tanto per le reti segnate quanto per il contributo fornito alla causa, a partire dal recupero di palloni essenziali in fase di non possesso per finire al supporto in avanti al bomber Lautaro.

Dzeko mette in guardia l'Inter: le novità sul suo nuovo infortunio
Edin Dzeko ©LaPresse

L’argentino resta centrale nel progetto nerazzurro, così come potrebbe esserlo anche il connazionale Correa nonostante l’arrivo di Lukaku dietro prestito oneroso e Dybala a parametro zero. A rigor di logica, oltre all’addio necessario di Sanchez per alleggerire il monte ingaggi, dovrebbe essere proprio Dzeko il prossimo a fare le valigie dopo appena un anno.

In caso di permanenza, infatti, il centravanti bosniaco non soltanto avrebbe pochissimo spazio a disposizione ma peserebbe comunque nel mantenimento del costo dell’ingaggio, fermo a 5,5 milioni di euro. Pertanto la dirigenza nerazzurra è al lavoro su quella che potrebbe risultare una rescissione consensuale del contratto con relativa buonuscita.