L’Inter prova a sorpassare la Juve: scende in campo Marotta

0
276

L’Inter tenta il controsorpasso ai danni della Juventus. Marotta prova ora a farsi sentire e a convincere definitivamente il calciatore

Sono giorni indubbiamente caldissimi quelli che si stanno vivendo in casa Inter, a tal punto che, Ausilio e soci, sono già da tempo a colloquio con innumerevoli club di Serie A e non solo. A tal proposito, nella giornata di oggi, c’è già stato recentemente un contatto tra Beppe Marotta ed un’altra società.

L'Inter prova a sorpassare la Juve: scende in campo Marotta
Beppe Marotta © LaPresse

L’Inter di Simone Inzaghi scalda i motori e indirizza già il proprio sguardo verso la nuova Serie A Tim in formato 2022-23. Non a caso, l’intera dirigenza della ‘Beneamata’ ha già avviato da settimane diversi discorsi con innumerevoli club – italiani e non solo – a tal punto che, i vice campioni d’Italia hanno già praticamente portato a termine le trattative riguardanti: Mkhitaryan, Asllani, Lukaku e Bellanova ma nonostante ciò, gli stessi nerazzurri non hanno benchè la minima voglia di fermarsi. Proprio a proposito di questo, durante queste ultime ore, c’è stato un contatto tra Beppe Marotta ed il Genoa per poter discutere di Andrea Cambiaso.

Calciomercato Inter, contatto Marotta-Genoa: i nerazzurri provano a chiudere per Cambiaso

Calciomercato Inter, contatto Marotta-Genoa: i nerazzurri provano a chiudere per Cambiaso
Andrea Cambiaso in azione ©LaPresse

Nella giornata di oggi infatti – stando a quanto riportato da ‘La Repubblica’ – c’è stato un contratto tra Beppe Marotta ed il Genoa. L’amministratore delegato dell’Inter ed il club ligure – così facendo – hanno dunque parlato a proposito delle prestazioni sportive del classe ’00. Nel frattempo, su di lui c’è anche la Juventus e quindi, il piano dei nerazzurri, non è altro quello che cercare di pareggiare l’offerta dei bianconeri. A quel punto – nonostante la ‘Vecchia Signora’ abbia già incontrato l’entourage del giocatore nella giornata di ieri – la decisione finale spetterà dunque al calciatore stesso.