Ronaldo cerca nuova squadra: “Offerto anche all’Inter”

0
2556

L’inedita circostanza coinvolge il fuoriclasse portoghese a tal punto da esser stato offerto anche all’Inter, scrive ‘La Repubblica’

Dopo aver lasciato la Juventus con tante gioie e qualche rammarico di troppo per non essere mai arrivato sino in fondo al percorso in Champions League, Cristiano Ronaldo si è accasato al Manchester United sulla scia dei bei ricordi di un decennio d’oro.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Col tempo alcune cose sono cambiate: non soltanto l’età anagrafica dei quali acciacchi tuttavia non sembra risentirne minimamente per via di uno stile di vita rigoroso, ma soprattutto la posizione ricoperta sul terreno di gioco ed il suo apporto mentale alle partite. A non esser mutato minimamente è stato l’affetto dei tifosi in casacca rossa, accoglienti e calorosi per il ritorno del figliol prodigo.

Eppure oggi questa magia sembra essere finita. Nonostante Cristiano Ronaldo sia legato allo United fino al 2023, ha chiesto di andar via per il ruolo marginale sotto la direzione di Ten Hag. I due infatti prediligono stili di gioco differenti. La sua entourage si è messa all’opera per cercargli una nuova sistemazione tra le grandi d’Europa ed oltre al netto rifiuto del Bayern Monaco che all’addio di Lewandowski è indirizzato verso altri lidi, ci sarebbe stata anche l’Inter. A riportarlo è ‘La Repubblica’. Ma per i nerazzurro un nome tanto pesante è solo fantacalcio, perché con il costo dell’ingaggio pari a più di 20 milioni di euro a stagione potrebbe stipendiare altri tre o quattro dei calciatori già presenti in rosa.

Calciomercato, le tre strade di Cristiano Ronaldo per ripartire

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Accantonate le due ipotesi precedenti, innanzi a Cristiano Ronaldo si stagliano tre percorsi ben distinti. Il primo lo condurrebbe negli USA come buona parte dei campioni in fase calante, laddove sarebbe certo di poter guadagnare ancora cifre importanti. Del resto il suo nome è un brand a tutti gli effetti. Il secondo potrebbe portarlo a vestire la maglia dello Sporting CP per una scelta puramente di cuore, con conseguenti nette rinunce. La terza, quantomai stimolante, sarebbe quella di fare un passo indietro in Serie A per sposare l’ambizioso progetto di José Mourinho alla Roma.

I Friedkin avrebbero già aperto i battenti per fare un tentativo sulla base degli ottimi rapporti che intercorrono tra l’entourage del tecnico giallorosso, il gm Tiago Pinto e Jorge Mendes, superagente del fuoriclasse portoghese. Le difficoltà sono immense così come immense sono le sorprese che il calciomercato può riservare.