Il ‘primato’ di Asllani: perché l’Inter ci punta

0
48

Ecco spiegati i motivi del matrimonio andato in scena tra l’Inter e Asllani. I nerazzurri ci puntano moltissimo

Approdato a Milano durante queste ultime settimane, Kristjan Asllani è da lì diventato uno dei nuovi acquisti dell’Inter in formato 2022-23. Preso dunque atto di ciò, i nerazzurri ci puntano moltissimo…e non potrebbe essere altrimenti.

Il 'primato' di Asllani: perché l'Inter ci punta moltissimo
Kristjan Asllani in azione durante Genoa-Empoli ©LaPresse

Dopo aver infatti trascorso ben tredici stagioni al fianco dell’Empoli – e di conseguenza aver fatto tutta la trafila nelle giovanili del club toscano – Kristjan Asllani – dopo essere stato fortemente voluto dall’Inter – ha deciso di sposare una volta per tutte da qui il progetto nerazzurro. Il centrocampista albanese, grazie anche alle 26 apparizioni complessive raccolte in stagione (e condite tra l’altro da 1 gol e 2 assist) è riuscito a stregare l’intera dirigenza della ‘Beneamata’; siglando di fatto il suo primo gol in Serie A, proprio in quel dello stadio ‘Meazza’. I nerazzurri, così facendo, hanno dunque deciso di puntarci su una volta per tutte, prelevandolo dall’Empoli per una cifra che si aggira complessivamente intorno ai 14 milioni di euro (tra prestito e obbligo condizionato). Preso dunque atto di ciò, l’Inter ci punta moltissimo ed il classe ’02 – oltre a dover ricoprire le vesti di vice Brozovic – è destinato a dover rimanere – a differenza di tanti altri – in pianta stabile nella squadra guidata da Simone Inzaghi.

Calciomercato Inter, ecco spiegato l’affare Asllani ed il parallelo che (ad ora) non coincide con Esposito ed Agoumè

Calciomercato Inter, ecco spiegato l'affare Asllani ed il parallelo che (ad ora) non coincide con Esposito ed Agoumè
Sebastiano Esposito ©LaPresse

Dopo essersi quindi trasferito per una cifra più che importante in quel di Milano, Kristjan Asllani è da lì diventato a tutti gli effetti un nuovo giocatore dell’Inter. Ad ora dunque, le premesse sono più che buone e – nonostante quindi le vicende riguardanti Esposito ed Agoumè – il centrocampista albanese è destinato a dover rimanere comunque in ambito prima squadra. Tra i classe 2002 avuti nel recente passato – in pianta stabile – in rosa dalla ‘Beneamata’, l’unico ad essere stato acquistato per una cifra complessiva intorno ai 10 milioni di euro, è stato proprio l’ex centrocampista dell’Empoli. Non a caso, a differenza di quanto accaduto durante gli ultimi anni, i nerazzurri puntano fortemente sul giocatore. Diciamo questo perchè, durante le ultime annate trascorse, Sebastiano Esposito e Lucien Agoumè, hanno dovuto far fronte – a malincuore – a innumerevoli esperienze via prestito, trascorse poi per la maggior parte all’estero. Questa volta però – dato anche l’importante investimento – il destino sembra voler andare a favore di un nuovo giovane talento nerazzurro.