Resta all’Inter: bozza di rinnovo all’orizzonte

0
608

Nel corso della prossima sessione di calciomercato si potrebbe discutere di rinnovo, tutto dipenderà dalle prestazioni offerte nella prima metà di stagione

Non è mai troppo presto per parlare di operazioni future, soprattutto quando attorno ad essere aleggia un certo grado di sicurezza sulla buona riuscita. È questo il caso di Edin Dzeko, il quale a meno di clamorose sorprese dell’ultimo minuto, non lascerà l’Inter in questa sessione di mercato estiva.

Edin Dzeko ©LaPresse

Anzi, le chance che il centravanti bosniaco possa rimanere anche un altro anno non sono poi così basse. Tutto dipenderà dalla qualità delle prestazioni offerte nella prima metà di stagione alle dipendenze del tecnico Inzaghi e non certo dalla quantità, considerato che la prima opzione per l’attacco resterà certamente Lukaku. Nel caso in cui queste fossero convincenti, la dirigenza nerazzurra potrebbe pensare a prolungare di un altro anno la sua permanenza a Milano ma alle dovute condizioni economiche. Un po’ come accaduto di recente per l’altro veterano, Samir Handanovic.

Calciomercato, rinnovo di Dzeko solo se ben figura

Edin Dzeko ©LaPresse

La dirigenza capitanata da Marotta potrebbe quindi sedersi a tavolino con l’entourage del calciatore già nel corso della prossima sessione di mercato, quella invernale cosiddetta di riparazione. L’eventuale bozza di rinnovo riporterebbe giugno 2024 come data di scadenza, presupponendo un ingaggio ben inferiore ai 5,5 milioni di euro netti attualmente percepiti sulla base dell’attuale contratto in essere.