L’addio è certo: idea low cost per la difesa dell’Inter

0
992

Il calciatore non è partito col resto del gruppo e resta in sede, ore decisive per il suo futuro e potrebbe esserci anche l’Inter tra le opzioni

L’Inter sta iniziando a smaltire la delusione per il mancato accordo con il centrale Gleison Bremer, ormai uno dei pezzi pregiati della nuova Juventus di Allegri. Intanto si lavora giorno e notte per determinare le condizioni ideali affinché possa restare Milan Skriniar a giganteggiare lungo la linea difensiva di Inzaghi che, almeno per il momento, non sarebbe destinata a scomporsi.

Francesco Acerbi ©LaPresse

Resta tuttavia da colmare il vuoto lasciato sulla panchina da Andrea Ranocchia, accasatosi nelle passate settimane all’ambizioso Monza. Tra le tante opzioni sviscerate ultimamente, si aggiunge sulla lista dei possibili obiettivi anche Francesco Acerbi. Il calciatore, rimpiazzato dall’ex capitano del Milan, Alessio Romagnoli, è in procinto di fare le valigie. Difatti non è partito assieme al resto della squadra della Lazio verso il suolo tedesco, ma è rimasto ad allenarsi a Formello in attesa di sviluppi sulla sua situazione di mercato.

Calciomercato Inter, idea Acerbi come post-Ranocchia

Francesco Acerbi ©LaPresse

Acerbi resta ad oggi uno dei difensori più rocciosi del nostro campionato e potrebbe fungere da rimpiazzo di lusso per l’assente Ranocchia. Il suo costo del cartellino è decisamente ridotto, così da non pesare sulle casse societarie. Da non trascurare neppure le altre alternative, tra le quali figurava l’ex Borussia Dortmund, Zagadou.