Skriniar più Dumfries: 95 milioni per far vacillare l’Inter

0
344

Se il mercato dovesse perdere una certa piega nei prossimi giorni, il duo difensivo dell’Inter potrebbe vacillare verso la Premier League

Attimi di forte indecisione in casa Inter. Nell’ipotesi in cui il difensore francese Joules Koundé, attualmente di proprietà del Siviglia, dovesse sposare la proposta del Barcellona, il Chelsea tornerebbe nuovamente alla ricerca del sostituto per la difesa attualmente impoverita e senza sostanza.

Milan Skriniar ©LaPresse

Come noto, il club londinese è stato a lungo un inseguitore di Milan Skriniar prima che quest’ultimo entrasse definitivamente nell’orbita del Paris Saint-Germain con cui ad oggi l’Inter pare aver bloccato la trattativa. Ora che è sorta l’urgenza, la dirigenza dei ‘Blues’ potrebbe muoversi nuovamente verso di lui e ci sarà da capire la risposta di Marotta.

Come se non bastasse, al centrale slovacco si raggiugnerebbe anche l’esterno di destra Denzel Dumfries, uno dei pallini per il nuovo orientamento tattico di Tuchel. Si tratterebbe dunque di un’operazione unica che vale doppio: una vera bomba di mercato da 95 milioni di euro che rimpolperebbero le casse nerazzurre a dovere, ma priverebbero Inzaghi di due grandissimi nomi.

Skriniar più Dumfries, l’Inter ha troppo da perdere

Denzel Dumfries ©LaPresse

Per l’Inter si tratterebbe decisamente di un duro colpo. Perdere non soltanto un centrale – di per sé già fortemente a rischio di cessione nelle ultime settimane – ma anche un esterno in forte crescita rappresenterebbero una falla nell’intero sistema di gioco di Inzaghi. Per di più, la dirigenza nerazzurra è ancora a caccia del sostituto di Ranocchia e si ritroverebbe a cercarne due in una volta sola.