Scambio secco con Demiral: la risposta dell’Inter

0
358

Rispunta fuori l’ipotesi di uno scambio secco con Demiral. Ecco la risposta fatta trapelare da parte dell’Inter

Dopo aver provveduto al rinnovo di Lorenzo Pirola e da lì ad alcune operazioni in prestito, l’Inter, è ora a lavoro per poter trovare una nuova sistemazione ad Andrea Pinamonti. Difatti, dopo aver appieno messo da parte alcune società, il giovane centravanti di attuale proprietà nerazzurra, non vuole nient’altro che non sia l’Atalanta.

Scambio secco con Demiral: la risposta dell'Inter
Andrea Pinamonti ©LaPresse

Non a caso, reduce dall’aver siglato ben 13 gol e 2 assist durante la passata stagione trascorsa in Serie A – con la maglia dell’Empoli – Andrea Pinamonti, ora come ora, desidera soltanto mettersi alla prova in un club di maggior rilievo (rispetto alla Salernitana). Diciamo questo perchè, ormai, non è più un mistero il fatto che l’Inter ed il club campano avessero trovato un’intesa di massima attorno ai 20 milioni – durante gli scorsi giorni – per il giocatore, ma nonostante questo – come già anticipato – il classe ’99 gradirebbe appunto dare prova di tutte quelle che sono le sue qualità in una società con maggior blasone. Tra le tante pretendenti quindi, c’è da segnalare anche un’offerta da parte dell’Atalanta. Difatti, i bergamaschi, erano finiti col proporre uno scambio di prestiti – il tutto secco chiaramente – tra Merih Demiral e lo stesso Pinamonti. La risposta della ‘Beneamata’, è stata da lì nient’altro che un ‘no’ ed ora emergono fuori altrettanti nuovi scenari.

Calciomercato Inter, Pinamonti spinge per il suo passaggio all’Atalanta: la situazione

Calciomercato Inter, Pinamonti spinge per il suo passaggio all'Atalanta: la situazione
Andrea Pinamonti ©LaPresse

Come già anticipato precedentemente – e stando anche a quanto riportato in giornata da ‘Il Corriere dello Sport’ – fino a un po’ di tempo fa, era nell’aria un possibile scambio di prestiti tra Merih Demiral e Andrea Pinamonti. Da lì però, dopo che gli stessi nerazzurri non si sono detti consenzienti a tutto ciò, anche lo stesso classe ’99 è finito col dire ‘no’ al suo passaggio a titolo definitivo alla Salernitana. Dopo aver detto tutto ciò quindi – oltre al Monza che rimane sullo sfondo – anche il Sassuolo resta in corsa per il giocatore, in quanto i neroverdi sono reduci dall’aver appena ceduto Gianluca Scamacca al West Ham per ben 42 milioni di euro complessivi. Al momento quindi, l’Atalanta resta la sua priorità. L’Inter vuole però garantirsi anche il diritto di recompra ed è pronta ad ascoltare perciò solo ed esclusivamente offerte in cash (ecco spiegato da lì il rifiuto del prestito). Infine, nonostante Piero Ausilio nutra una particolare stima nei confronti del difensore turco, la stessa ‘Beneamata’, non è minimamente intenzionata a compiere alcun minima follia per il calciatore.