L’Inter e la beffa Bremer: come il Torino può ‘risarcire’ i nerazzurri

0
1018

L’Inter si guarda attorno per l’eventuale post Dumfries. Occhi in casa Torino, con il profilo di Casadei che torna di moda per i granata

Dopo che l’affare Bremer è ormai andato in frantumi, per l’Inter, è tempo di guardarsi avanti e proprio per questo, i nerazzurri sono tornati a scaldare nuovamente i motori in ottica mercato.

L'Inter e la 'beffa' Bremer: ecco come il Torino può risarcire i nerazzurri
Gleison Bremer in azione ©LaPresse

Nonostante gli stessi attuali vice campioni d’Italia stiano provando a piazzare qualche altro colpo in entrata, Marotta e soci, durante quest’annata, saranno necessariamente obbligati a dover cedere un proprio big e tra questi, nella lista dei possibili partenti, rientrano anche Milan Skriniar e Denzel Dumfries. Da tempo, si è infatti parlato a proposito dei loro possibili sostituti e ciò che emerge – ad ora – sull’esterno olandese, è il fatto che su di lui ci siano sia il Manchester United che il Chelsea. Nonostante questo, l’Inter ha già fatto sapere di non essere intenzionata a scendere al ribasso dei 40 milioni di euro (e proprio per questo parte da una base di 50). A tal proposito, nel caso in cui il classe ’96 dovesse seriamente dire addio, i nerazzurri, potrebbero a quel punto virare direttamente su Wilfried Singo del Torino.

Calciomercato Inter, i nerazzurri pensano a Singo: potrebbe essere lui l’eventuale sostituto di Dumfries

Calciomercato Inter, i nerazzurri pensano a Singo: potrebbe essere lui l'eventuale sostituto di Dumfries
Wilfried Singo ©LaPresse

Stando infatti a quanto appreso da ‘Calciomercato.it‘, per l’eventuale post Dumfries è presa in considerazione anche la pista rappresentata da Wilfried Singo. I nerazzurri proverebbero a mettere le mani sul giocatore grazie al prestito con diritto di riscatto (previ rinnovo di Singo, in scadenza nel 2023) e non è da escludere inoltre che, in questo possibile affare, potrebbe rientrare – eventualmente – anche il giovane centrocampista classe ’02 Cesare Casadei, il quale continua a piacere al Torino nel bel mezzo della bufera per il video della furiosa lite tra il Ds Vagnati e Juric. L’operazione ricorderebbe quindi quella che sarebbe dovuta andare in porto per Bremer una decina di giorni fa.