Crespo: “Zanetti all’Inter lo chiamavo il Trattore: non correva sul campo, lo arava”

0
10

Inter, Hernan Crespo ha inserito nella squadra dei sogni anche Javier Zanetti e ne ha spiegato il motivo

Javier Zanetti ©LaPresse

L’ex attaccante anche di Inter e Milan Hernan Crespo, ha voluto creare la sua squadra dei sogni e ha inserito anche Javier Zanetti vice presidente dell’Inter e bandiera nerazzurra. Queste le sue parole in merito alla scelta: “Non aver paura, capitano: la maglia numero 2 è tua, sennò lo so che mi togli il saluto. All’Inter lo chiamavo il Trattore: non correva sul campo, lo arava”.

Il giocatore ha poi proseguito, grazie a Sportweek che lo ha intervistato, con la sua  formazione partendo naturalmente dal numero 1, l’anti eroe del calcio, il portiere. L’ex calciatore ha scelto Gianluigi Buffon, poi gli altri componenti della difesa sono stati Thuram, Cannavaro e Maldini.

Per quanto riguarda il centrocampo, Pirlo regista e poi altri due ex nerazzurri come Veron e Seedorf. Per quanto riguarda la scelta del suo connazionale ha detto: “Prima che un compagno di squadra, un amico. E volete che tenga fuori dalla squadra un amico? Quante volte mi ha tirato su il morale dopo un gol sbagliato!”.

Infine, per quanto riguarda il trio di attacco non poteva esimersi dal mettere il numero 10 per antonomasia Maradona, insieme a due attaccanti eccezionali come Marco Van Basten e Valdano.